Matomo

MXGP | GP Mantova, Seewer: “So da dove vengono le mie difficoltà, non si migliora in un giorno solo”

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Seguono le dichiarazioni di Jeremy Seewer dopo il GP di Mantova


Tra i seri pretendenti al titolo MXGP 2020, Jeremy Seewer è sicuramente quello uscito peggio dal Gran Premio di Mantova. Il buon secondo posto di gara-1, che lo aveva avvicinato ulteriormente alla tabella rossa di Tim Gajser, è stato infatti seguito da due cadute nella seconda manche che gli hanno impedito di andare oltre un nono posto.

Si trattava di un appuntamento molto importante per lo svizzero del team Yamaha. La rimonta sulla tabella rossa era quasi completa ma nel secondo round di Mantova è arrivata una brusca battuta d’arresto dopo una serie di gare convincenti oltre ogni dubbio. Particolarmente pericolosa la seconda caduta di gara-2, con la moto che è finita fuori dalla pista danneggiandosi in maniera piuttosto importante.

18 punti di distacco nei confronti di Gajser sono recuperabili ma Seewer dovrà “convivere” con la possibilità di vincere un mondiale, situazione che non ha mai dovuto affrontare in questi anni viste le nette superiorità di tutti gli avversari che si è ritrovato contro, anno dopo anno, anche nelle sue stagioni migliori.

“È stata una giornata difficile. È cominciata bene e con un buon passo nella prima manche, in seconda posizione, ma ora siamo qui. Mi sono sentito piuttosto in difficoltà alla fine della seconda manche. Credo di sapere da dove vengano queste difficoltà, ma sono cose difficili da migliorare in un giorno solo. Cercherò di fare meglio domenica. Ho avuto un incidente piuttosto goffo nel tratto delle waves ma non mi sono infortunato e non ho nemmeno dolore, sto benissimo e questo ovviamente è positivo. La moto è uscita dalla pista e ho perso molto tempo. Ma queste sono le corse, il limite è sempre vicino. Resto a testa alta, abbiamo un altro Gran Premio domenica e tante altre gare da correre. Sono felice di non essermi dovuto ritirare e questa è la cosa importante, per ora”.

Immagine copertina: Yamaha

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

Otto anni e molto di più, nel bene e nel male

Otto anni fa davo il via a Passione a 300 all'ora uscendo da un'esperienza che mi aveva lasciato l'amaro in bocca....
MXGP | GP Mantova, Seewer: "So da dove vengono le mie difficoltà, non si migliora in un giorno solo" 1
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

ALTRI DALL'AUTORE