MXGP | GP Mantova, Prado: “In gara-2 ho fatto spegnere la moto”

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Seguono le dichiarazioni di Jorge Prado dopo il GP di Mantova


Per la prima volta dopo diverso tempo, Jorge Prado ha dovuto fare i conti con quanto tutti i suoi colleghi vanno affermando da tempo. Quella di gara-2 è stata la prima vera partenza sbagliata dallo spagnolo in tutta la stagione della MXGP e anche il due volte campione del mondo della MX2 ha avuto modo di provare le difficoltà conseguenti.

Dopo il netto successo della prima manche, Prado ha concluso gara-2 al sesto posto e il successo finale gli è nuovamente sfuggito di mano dopo la beffa post-gara di domenica. Poco male, perché il #61 è riuscito comunque a ridurre di qualche punto il distacco in classifica dai tre piloti che lo precedono. La tabella rossa di Tom Gajser dista ora 35 punti.

“La prima manche è stata perfetta, ho limitato gli errori al minimo. Pensavo di avere tutto sotto controllo anche per la seconda partenza ma alcuni piloti sono entrati dall’interno e mi sono quasi scontrato con Febvre. Penso di essermi ritrovato nono, o qualcosa del genere, ma ho recuperato fino ad una posizione buona per giocarmi la vittoria assoluta finché non ho fatto spegnere la moto perdendo due piazze. Ho spinto a fondo fino alla fine e sono rimasto soddisfatto dalla mia guida. Non ho ancora vinto qui ma sono arrivati due podi, è stata una buona giornata. Spero di poter vincere in questo weekend”.

Immagine copertina: KTM

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

F1 | GP Portogallo 2020: Le infografiche post gara Pirelli

Segue l'analisi post gara di Pirelli per il GP Portogallo 2020 Lewis Hamilton su Mercedes è il pilota...
MXGP | GP Mantova, Prado: "In gara-2 ho fatto spegnere la moto" 1
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

ALTRI DALL'AUTORE