MXGP | GP Mantova, Desalle: “Una piccola botta alla caviglia in qualifica, avevo un buon feeling”

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Seguono le dichiarazioni di Clément Desalle dopo il GP di Mantova


Per Clément Desalle, il secondo Gran Premio della MXGP a Mantova è stato piuttosto sfortunato, come del resto gran parte del suo 2020. Il belga della Kawasaki ha rimediato un colpo alla caviglia durante le qualifiche e l’incidente con Calvin Vlaanderen al via di gara-2 di certo non ha aiutato.

Un nono e un 17° posto che lasciano molto amaro in bocca al “Panda”, che ancora non è riuscito a dare una scossa a questo campionato nemmeno con un risultato sulla manche singola, tra infortuni ed episodi poco piacevoli in gara. Il campionato è ancora lungo, ma il decimo posto in classifica generale è specchio di una situazione piuttosto complicata.

“Ho preso una piccola botta ad una caviglia durante le qualifiche della mattina, niente di terribile ma neanche piacevole. Sono partito piuttosto male in gara-1 ma sono risalito ottavo prima di commettere un piccolo errore, concludendo nono. Devo ammettere di avere sentito un buon feeling con la pista, ma in gara-2 sono caduto alla prima curva dopo una buona partenza. Questo ha messo fine ad ogni speranza di cogliere un buon risultato ma stavo recuperando bene finché non sono caduto di nuovo”.

Immagine copertina: Kawasaki

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

MXGP | GP Mantova, Desalle: "Una piccola botta alla caviglia in qualifica, avevo un buon feeling" 1
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

ALTRI DALL'AUTORE