Matomo

MXGP | GP Lommel: Tim Gajser vince e vede il titolo

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

È un Tim Gajser formato mondiale quello che ha conquistato il successo nel GP di Lommel, terzo appuntamento in sette giorni della MXGP sul tracciato belga. 50 punti pesantissimi, arrivati nonostante il solito errorino nella seconda manche, a riprova di una forza totale del campione del mondo in carica.

Per Gajser tutto facile nella prima manche, mentre nella seconda ha dovuto recuperare un gap importante su Romain Febvre andando poi a vincere il GP. Con tre gare ancora da disputare il vantaggio dello sloveno su Antonio Cairoli è ora di 74 punti.

Per il campione italiano, una giornata difficile. Dopo il terzo posto in gara 1, Tony ha conquistato il decimo in quella successiva a causa di due cadute che di fatto lo hanno estromesso dalla lotta per il podio. Il quinto posto assoluto e il distacco da Gajser in classifica diminuiscono particolarmente le speranze di titolo, ormai avviato verso la strada del pilota HRC.

Sul podio anche Romain Febvre, finalmente costante e veloce in entrambe le manche con due piazzamenti d’onore, e Jeremy Seewer, ora a 10 punti in classifica da Cairoli e terzo nel mondiale complice l’assenza per positività al Covid-19 di Jorge Prado. Da segnalare l’ennesima top10 di Brian Bogers, settimo, e di Jeremy van Horebeek, decimo.

Nella classe MX2 tutto rivoluzionato, con i “soliti” protagonisti Tom Vialle e Jago Geerts rispettivamente sesto e nono assoluti. La vittoria è andata a Ben Watson, trionfatore della prima manche, davanti a Roan Van De Moosdijk e Maxime Renaux. Per il pilota Kawasaki è arrivato il primo successo di manche e un podio davvero importante, che dimostra ancora di più il valore del campione europeo 2019. Da sottolineare il quinto posto assoluto di Isak Gifting e il settimo di Thibault Benistant, fresco campione europeo 2020. I due big della classifica hanno vissuto una domenica difficile: Vialle ha limitato i danni e consolidato la leadership in classifica su Geerts, protagonista di diverse cadute e errori che come spesso accade lo hanno allontanato dalle posizioni di vertice.

Ad Arco di Trento, tra sette giorni, Vialle si presenterà con un vantaggio di 74 punti sul pilota belga della Yamaha.

Immagine copertina: MXGP Twitter

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

Avatar of Andrea Ettori
Andrea Ettori
Vivo a Mirandola, e sono un grande appassionato di sport. Jenson Button è il mio idolo, e il Milan la mia squadra del cuore. Sono una persona positiva, e vedo sempre il bicchiere mezzo pieno in ogni situazione. #StayPositive #ForzaEmilia

ALTRI DALL'AUTORE