MXGP | GP Lombok 2024: Herlings inarrestabile, Gajser torna ad allungare in classifica

MXGP | GP Lombok 2024: Herlings inarrestabile, Gajser torna ad allungare in classifica

MXGP
Tempo di lettura: 3 minuti
di Federico Benedusi @federicob95
7 Luglio 2024 - 11:21
Home  »  MXGPTop

Giornata deludente per Prado, giù dal podio in entrambe le manche, a dominare la scena è un Herlings straripante

La doppia trasferta indonesiana del mondiale motocross è andata in archivio con la tripletta di Jeffrey Herlings nel Gran Premio di Lombok della classe MXGP. Il cinque volte campione del mondo ha completato l’opera che non era riuscito a mettere a segno domenica scorsa, dominando entrambe le manche della domenica dopo il successo già incamerato nella gara di qualifica di ieri; a Selaparang “The Bullet” ha ufficialmente riaperto la propria corsa iridata in una giornata che per i suoi due avversari diretti è stata tutt’altro che tranquilla.

Tim Gajser ha messo a referto due secondi posti ma anche in questa occasione è parso meno competitivo rispetto a quanto visto prima della trasvolata nel sud-est asiatico. Partito davanti a tutti in gara-1, Herlings lo ha lasciato dettare il passo come accaduto sabato ma al primo capovolgimento di fronte lo sloveno è caduto, cedendo immediatamente le armi allo storico rivale. La Honda #243 ha conquistato l’holeshot anche in gara-2 ma in questa occasione la leadership ha avuto vita davvero breve, con Herlings subito all’attacco e capace di scalzare il leader della classifica iridata; nonostante qualche minuto di pressing l’efficacia dell’azione di Gajser non ha mai impensierito il dominatore del weekend, riuscito infine a prendere un margine tale da poter far fronte anche ad un’avaria alla frizione negli ultimi giri.

Domenica da cancellare per Jorge Prado, apparso ben poco a suo agio sull’inedita versione del tracciato di Selaparang ma possibilmente provato anche dal grande caldo che ha caratterizzato questo Gran Premio. Il campione in carica non ha trovato le sue canoniche partenze e il sorpasso subito da Calvin Vlaanderen nelle battute finali di gara-1 ha tolto ulteriori certezze in una situazione in cui era importante capitalizzare ogni punto; la crisi del pilota Gas Gas si è concretizzata in gara-2 quando si è ritrovato addirittura nono al primo giro recuperando solo fino al quinto, dopo avere avuto ragione con molta difficoltà di Jeremy Seewer.

Due terzi posti per un Vlaanderen ancora una volta eroe in terra indonesiana e capace di restituire il sorriso ad un team Yamaha acciaccato dai tanti infortuni rimediati nella prima parte del 2024. La solida prestazione del pilota olandese è valsa un altro terzo overall dopo quello della scorsa settimana, davanti a Prado e ad un eccellente Valentin Guillod, che sulla Honda del team Motoblouz si è classificato quarto in gara-2 dopo la settima posizione di gara-1.

Sesto Seewer, piazzatosi analogamente in gara-2 a seguito del quinto posto della prima frazione, poi la Fantic di Glenn Coldenhoff (6-8) e la seconda Honda Motoblouz di Kevin Horgmo (9-7). A completare la top ten i due italiani: Andrea Bonacorsi ha concluso due volte decimo mentre Mattia Guadagnini ottavo e 12°, con una caduta all’inizio della seconda corsa che lo ha privato (ancora una volta) di un risultato potenzialmente molto migliore.

La classe regina torna in Europa con Gajser in tabella rossa a quota 608 punti, contro i 574 di Prado e i 557 di un Herlings in rimonta più convinta che mai. Alle spalle della corsa a tre per il titolo Vlaanderen ha messo terreno prezioso tra sé e Seewer: la sfida ora vede il pilota Yamaha in vantaggio di 18 lunghezze sull’alfiere del team Kawasaki.

Dopo un fine settimana di pausa per permettere a piloti e team di rientrare dall’Indonesia, sarà di nuovo tempo di scendere in pista: l’appuntamento è per il weekend del 21 luglio con il Gran Premio della Repubblica Ceca, sul tracciato di Loket.

Classifica:

Campionato piloti:

Immagini: KTM Media Center, Yamaha Media Center

Leggi anche

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

LE ULTIME DI CATEGORIA
Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

CONDIVIDI L'ARTICOLO
RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)
SOCIAL
Iscriviti sui nostri canali social
per ricevere aggiornamenti live