Matomo

MXGP | GP Lombardia, Evans: “Devo lavorare sulle partenze, così potrò lottare con i migliori”

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Seguono le dichiarazioni di Mitchell Evans dopo il GP di Lombardia


Il Gran Premio di Lombardia della MXGP ha costituito una decisa battuta d’arresto nel processo di crescita e adattamento di Mitchell Evans.

Lo scarso allenamento nella settimana precedente le gare, a causa di un malessere, ha provocato anche un piccolo ritardo di condizione per l’australiano della Honda, che tra cattive partenze e un paio di cadute si è dovuto arrangiare al meglio.

Un 13° posto assoluto che nelle prossime due uscite di Mantova sarà sicuramente migliorabile, visti i risultati positivi ottenuti nelle ultime settimane dal rookie di HRC, che proprio a Mantova si è aggiudicato una bella vittoria agli Internazionali d’Italia lo scorso febbraio.

“Non è stata la mia giornata migliore, anche se la qualifica è andata piuttosto bene. Non mi sentivo molto a mio agio sulla moto perché non mi sono allenato da martedì, non essendo stato molto bene, ma sono rimasto soddisfatto dalla qualifica. Sfortunatamente in gara-1 sono caduto alla prima curva e poi di nuovo un paio di giri più tardi, ho lottato per tutta la manche per conquistare punti. In gara-2 non sono partito bene ma almeno non sono caduto, quindi sono rimasto in una posizione da top 10. Ho lottato fino ad arrivare nono e mi sono sentito molto meglio, ma devo lavorare sulle partenze e a quel punto sarò capace di battagliare con i piloti delle primissime posizioni”.

Immagine copertina: HRC

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

Otto anni e molto di più, nel bene e nel male

Otto anni fa davo il via a Passione a 300 all'ora uscendo da un'esperienza che mi aveva lasciato l'amaro in bocca....
MXGP | GP Lombardia, Evans: "Devo lavorare sulle partenze, così potrò lottare con i migliori" 1
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

ALTRI DALL'AUTORE