MXGP | GP Lombardia, Coldenhoff: “Superare a Mantova non è facile”

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Seguono le dichiarazioni di Glenn Coldenhoff dopo il GP di Lombardia


Ci si aspettava una reazione da parte di Glenn Coldenhoff, sulla sabbia di Mantova, e il pilota della Gas Gas non ha deluso.

Un secondo posto assoluto arrivato per decisione della Direzione Gara ma pur sempre frutto di due manche competitive, concluse in quarta e in seconda posizione a riprova di una forma fisica che sta tornando ad essere quella dei giorni migliori dopo qualche uscita sofferta.

La folta presenza di gare su terreni morbidi può ancora rendere Coldenhoff un outsider per il titolo, poiché lo strano andamento di questa stagione fa sì che il #259 si trovi a 43 punti da Tim Gajser al giro di boa del campionato. Un distacco piuttosto ampio ma nemmeno incolmabile, puntando su qualche colpo di scena.

“Il secondo posto assoluto è un buon risultato, di sicuro. Mi sarebbe piaciuto giocarmi le primissime posizioni invece di quelle di rincalzo, ma così è andata. Ho sentito un buon feeling, questo è l’importante. Superare su questo tracciato non è facile e tutti sono all’incirca sullo stesso livello di velocità ma fortunatamente ho avuto due buone partenze e sono stato capace di recuperare posizioni, soprattutto in gara-2. La prima manche è stata buona ma una volta arrivato in quarta posizione ho perso ritmo dietro a Cairoli e non sono riuscito a passare. Alla fine sono buoni punti, secondo assoluto dopo che alcuni piloti non hanno rispettato le bandiere gialle e quinto in campionato. Vediamo come andrà mercoledì”.

Immagine copertina: Gas Gas

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

MXGP | GP Lombardia, Coldenhoff: "Superare a Mantova non è facile" 1
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

ALTRI DALL'AUTORE