MXGP | GP Italia 2021, Herlings (KTM): “In gara-2 ho attaccato sfruttando i doppiaggi”

Seguono le dichiarazioni di Jeffrey Herlings al termine del GP Italia 2021

A dieci mesi dall’infortunio che ha messo quasi a repentaglio la sua carriera a Faenza, Jeffrey Herlings è tornato alla vittoria in MXGP sempre in Italia, a Maggiora.

Sullo storico Mottaccio del Balmone, il pilota KTM sembra essere davvero tornato ai suoi livelli top. La furiosa rimonta di gara-1 dopo uno stop per un problema ad una ruota e il successo di gara-2 hanno riportato alla luce lo strapotere dell’olandese, che in un sol colpo si è riportato a -6 da Tim Gajser con una serie di Gran Premi su sabbia ora alle porte.

“Gara-1 è stata disastrosa. Non sapevo cosa stesse bloccando il freno posteriore, quindi ho dovuto fermarmi perdendo posizioni e circa 20 secondi. Ho dovuto recuperare. Ero tanto deluso e volevo assolutamente vincere gara-2, ma prima del via ha cominciato a cadere un sacco di pioggia. Non ce lo aspettavamo e abbiamo dovuto operare scelte dell’ultimo minuto per quanto riguarda gomme e occhiali.

Le due partenze non sono state eccezionali ma quella di gara-2 è stata buona, ho preso la terza posizione e ho salvato qualche visiera. Ero un po’ staccato da Coldenhoff, però sapevo che con l’arrivo dei doppiaggi ci sarebbe stato un momento in cui avrei potuto guadagnare tempo, bisogna essere un po’ fortunati in questo. In quel momento ho attaccato e mi sono preso la vittoria. Ho recuperato un sacco di punti per il campionato, quindi la giornata è partita male ma si è conclusa alla grande. Questa è una bella iniezione di fiducia in vista di Oss. Voglio ringraziare KTM per il lavoro svolto, la moto è stata eccellente”.

Immagine di copertina: KTM Media Site

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS