MXGP | GP Indonesia: nuovo sigillo per Gajser, stagione finita per Cairoli

MXGP
GP Indonesia: nuovo sigillo per Gajser, stagione finita per Cairoli

Nonostante una caduta, lo sloveno mette anche la settima. Il siciliano opta per l'operazione alla spalla di 09 Luglio 2019, 16:11

Anche nel primo dei due Gran Premi indonesiani della MXGP, sul nuovo tracciato di Palembang, Tim Gajser ha dettato legge conquistando la sua settima vittoria stagionale. Un netto successo in gara-1 e un secondo posto in gara-2, dopo una caduta, hanno messo un ulteriore sigillo su un campionato che ormai ha nello sloveno della Honda il suo padrone incontrastato. Il campionato 2019 infatti, sempre nella giornata di domenica, ha definitivamente perso anche Antonio Cairoli, che ha deciso di operarsi alla spalla infortunata in Lettonia disertando così tutto il resto della stagione.

La seconda manche di Palembang ha visto il ritorno al successo di Romain Febvre, che non vinceva una singola frazione dal Gran Premio di Svezia del 2017. Il francese è partito bene restando nei paraggi di Gajser, per poi approfittare della sua rovinosa scivolata. 25 punti che hanno proiettato il pilota Yamaha al secondo posto assoluto, dopo il quarto posto di gara-1.

A giocarsi il gradino più basso del podio sono stati quattro piloti e alla fine l'ha spuntata Jeremy Seewer, sulla Yamaha del team Wilvo. Lo svizzero ha centrato un terzo e un quarto posto precedendo di una lunghezza Max Anstie, che ancora una volta ha dato sfoggio della sua incostanza: brillantemente secondo in gara-1, sesto in gara-2 dopo essere caduto all'inizio del primo giro. Un ulteriore punto indietro si è piazzato Glenn Coldenhoff, quinto e poi buon terzo, poi Gautier Paulin che ha portato a casa un settimo e un quinto posto.

Un'altra giornata piuttosto deludente per le Husqvarna, con Pauls Jonass settimo assoluto e Arminas Jasikonis nono. Il lituano ha perso qualche punto importante in gara-2 per una caduta mentre si trovava in lotta per il terzo posto, concludendo così decimo esattamente come nella prima manche. Caduta anche per Ivo Monticelli nella seconda frazione, chiusa al 12° posto dopo il nono di gara-1: decima posizione assoluta per l'unico italiano in pista. Giornata sfortunata per Arnaud Tonus, che ha collezionato un sesto posto nella prova d'apertura per poi ritirarsi per un problema meccanico in gara-2.

La classifica di campionato vede Gajser sempre più solitario a quota 488 punti, con Cairoli fermo a 358. L'attenzione si sposta dunque sulla lotta per quello che a breve sarà il secondo posto tra Seewer, Paulin e Tonus racchiusi in 23 punti, con lo svizzero del team ufficiale Yamaha a comandare il gruppetto. Tra i costruttori Honda prende il largo con 497 punti mentre KTM è costretta a difendersi con i privati e ora deve guardarsi dal ritorno di Yamaha (468 a 443).

Questo fine settimana la MXGP tornerà in pista per il Gran Premio d'Asia sul tracciato di Semarang, sempre in Indonesia.

Gara-1
Gara-2



Condividi