MXGP | GP Faenza, Febvre: “Podio possibile con una partenza migliore”

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Gruppo Discussione

Twitter

Instagram

Seguono le dichiarazioni di Romain Febvre dopo il GP di Faenza


La stagione 2020 di Romain Febvre in MXGP continua ad essere ondivaga. L’infortunio di inizio anno ha sicuramente complicato il debutto del francese in sella alla Kawasaki, ma anche dopo il lockdown i risultati sono arrivati in modo piuttosto incostante.

Nel Gran Premio di Faenza, il campione del mondo 2015 ha disputato una prima manche convincente, chiudendo terzo, ma nella seconda non è riuscito a confermarsi terminando solo al sesto posto.

Grazie a questi risultati, il francese è riuscito comunque a scavalcare il compagno di squadra Clément Desalle in classifica generale, pur con quattro manche disputate in meno.

“La prima manche è stata davvero buona. Sono partito bene e ho concluso terzo; sono rimasto soddisfatto dalla mia guida ma dopo 20 minuti ho perso contatto con i primi commettendo un errore nella zona dei box. Ho spinto forte per recuperare ma all’ultimo giro ho commesso un altro piccolo sbaglio. La mia seconda partenza non è stata altrettanto buona. Sono andato forte nel primo giro per recuperare il più possibile ma i primi erano già scappati quando sono riuscito a risalire sesto; ho avuto qualche bel duello con Seewer, Coldenhoff e Desalle ma alla fine ho di che essere soddisfatto per il piazzamento. Sono un po’ dispiaciuto perché il podio era possibile con una partenza migliore, ma queste sono le corse”.

Immagine copertina: Kawasaki

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

MXGP | GP Faenza, Febvre: "Podio possibile con una partenza migliore" 2
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

ALTRI DALL'AUTORE