MXGP | GP Europa, Desalle: “Sensazioni migliori rispetto a mercoledì”

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Seguono le dichiarazioni di Clément Desalle dopo il GP d’Europa


Il triple header di Mantova si è concluso con uno dei risultati di manche migliori della stagione, per Clément Desalle. Il sesto posto di gara-2 è un piazzamento da cui poter costruire un buon finale di 2020 per il belga, bisognoso di qualche segnale positivo in un’annata resa davvero complicata da una condizione fisica lontana da quella dei giorni migliori.

L’innalzamento costante del livello della MXGP sta rendendo la vita parecchio complicata al pilota Kawasaki, che anche nelle situazioni migliori fatica a trovare risultati di prestigio. Nel Gran Premio d’Europa è arrivato un ottavo posto assoluto e in campionato si appresta a raggiungere lo stesso piazzamento, qualora Jeffrey Herlings dovesse restare fermo anche per i round immediatamente prossimi.

“Ho sensazioni contrastanti da questo Gran Premio! Non sono rimasto soddisfatto dalla mia prima manche. Ero attorno all’ottava posizione quando sono caduto, perdendo un paio di piazze. Sono arrivato 12° e non ero felice del mio feeling con la pista, quindi abbiamo cambiato qualche settaggio in vista della seconda manche. La mia partenza non è stata fantastica ma alla seconda curva ero già in top 10 e al termine del primo giro ero ottavo. Mi sono sentito meglio e sono risalito sesto quando Prado è caduto. Non ero lontano dalla top 5 ma ho perso molto tempo nel tratto delle waves per tre giri consecutivi e a quel punto non potevo fare meglio di sesto. Sono felice di concludere questa serie di gare a Mantova con sensazioni migliori rispetto a quelle di mercoledì”.

Immagine copertina: Kawasaki

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

MXGP | GP Europa, Desalle: "Sensazioni migliori rispetto a mercoledì" 1
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

ALTRI DALL'AUTORE