MXGP | GP Emilia Romagna, Jasikonis: “Tutti vicini in termini di velocità, ogni punto è importante”

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Seguono le dichiarazioni di Arminas Jasikonis dopo il GP dell’Emilia Romagna


La tripla trasferta della MXGP a Faenza non ha portato ad Arminas Jasikonis i risultati sperati. Il lituano dell’Husqvarna era chiamato a difendersi su un fondo poco amico e non ci è riuscito, scivolando dal terzo al sesto posto del campionato dopo i tre round del Monte Coralli.

Il Gran Premio dell’Emilia Romagna è stato il più competitivo ma anche il più sfortunato degli appuntamenti faentini. La giornata è iniziata con una pole position ma si è conclusa solo con un decimo posto assoluto per il gigante baltico, che ha rimediato anche una caduta in gara-2 dopo la sesta posizione della prima manche. Il triple header di Mantova, sull’amata sabbia, dovrebbe restituirci lo Jasikonis ammirato con piacere in Lettonia.

“La giornata era partita alla grande con la mia terza pole position e il sesto posto in gara-1. Mi sentivo a posto e il miglior tempo testimonia la mia velocità; anche gara-2 stava andando bene, ma poi sono caduto. È stata solo una scivolata, ma la moto si è fermata sopra a un terrapieno per cui ci ho messo un po’ di tempo a ripartire. Quando ci sono riuscito ho incontrato un po’ di doppiati che mi hanno rallentato, ma non è stato nemmeno un disastro. In MXGP oggi siamo tutti molto vicini in termini di velocità e ogni punto è importante, per cui ora ci concentreremo su Mantova”.

Immagine copertina: Husqvarna

Avatar of Federico Benedusi
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

P300 MAGAZINE

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE