MXGP | GP Belgio 2021, qualifiche: Gajser batte Herlings al millesimo

Lo sloveno spacca il cronometro a Lommel, ma il convalescente Herlings è poco distante; Cairoli nelle retrovie


Il testa a testa tra Tim Gajser e Jeffrey Herlings ha scritto un nuovo capitolo nelle qualifiche del Gran Premio del Belgio della MXGP e lo sloveno ne è uscito vincitore conquistando una grande pole position a Lommel.

Il campione del mondo ha chiuso in 1:58.711 in sella alla sua Honda, lanciando un importante messaggio all’ancora convalescente pilota KTM che si è fermato ad appena 147 millesimi di distacco. Impressionante, comunque, la prova dell’olandese, ancora acciaccato per l’infortunio alla scapola sinistra ma già velocissimo almeno sul giro secco. Le due gare restano una grande incognita, ma Herlings non smette mai di stupire.

Terzo Jorge Prado, come sempre tra i protagonisti più attesi sul terreno morbido. Lo spagnolo ha pagato oltre un secondo a Gajser precedendo la Kawasaki di Romain Febvre e la Yamaha di Glenn Coldenhoff, che ha vissuto un momento di paura quando si è improvvisamente ritrovato la Honda di Gajser stesa al suolo all’atterraggio da un salto.

Buon sesto Arminas Jasikonis, molto competitivo sulla sua superficie prediletta nonostante una condizione fisica ancora lontana dal 100%. Il lituano ha preceduto le Gas Gas di Pauls Jonass e Brian Bogers, quindi la Yamaha satellite di Calvin Vlaanderen e quella ufficiale di Jeremy Seewer.

11° e visibilmente poco soddisfatto Antonio Cairoli, che ha faticato anche solo a trovare un giro pulito tra prove libere e qualifiche. Il siciliano sarà costretto ad una scelta di cancelletto meno competitiva e dovrà adattarsi a queste condizioni, alla ricerca di quella partenza ottimale che oggi sarà una componente molto importante.

Per quanto riguarda i colori italiani si segnala il 16° posto di Alberto Forato davanti a Ivo Monticelli, mentre Alessandro Lupino non è andato oltre uno scarno 30° posto. Molto faticoso il rientro in gara di Michele Cervellin dopo l’infortunio al polso: 35°.

Pole position con caduta anche in MX2. Per quanto riguarda la classe cadetta il riferimento è stato stabilito da Kay de Wolf, in pole su sabbia esattamente come due settimane fa ad Oss. Il pilota Husqvarna (2:01.481) ha preceduto le Yamaha ufficiali di Jago Geerts e del leader di campionato Maxime Renaux.

MXGP | GP Belgio 2021, qualifiche: Gajser batte Herlings al millesimo

Quarto crono per Conrad Mewse, a sua volta in ripresa dopo i guai fisici di inizio campionato, poi Mikkel Haarup e Mattia Guadagnini, buon sesto e chiamato oggi ad una prova di maturità sull’infernale pista di Lommel. Il pilota italiano ha preceduto due dei suoi principali avversari, Thibault Benistant e Rubén Fernández.

Sorpresa in negativo per Jed Beaton, solo 11° dopo il podio conquistato in Olanda, mentre Tom Vialle ha segnato il 15° tempo davanti alla terza KTM ufficiale di René Hofer.

19esima posizione per Gianluca Facchetti, seguito a Lommel da Davide Guarneri come coach d’eccezione, mentre Andrea Adamo si è qualificato 23°.

Alle 12:15 il via alle prime manche del Gran Premio del Belgio.

Classifica MXGP:

MXGP | GP Belgio 2021, qualifiche: Gajser batte Herlings al millesimo

Classifica MX2:

MXGP | GP Belgio 2021, qualifiche: Gajser batte Herlings al millesimo

Immagini: HRC, Husqvarna

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM

NEWSLETTER

P300 MAGAZINE

PARTNERS

GRUPPI AMICI

ULTIMI ARTICOLI

COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ALTRI DALL'AUTORE

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM