MXGP | GP Afyon 2021, qualifiche: Herlings su Prado all’ultimo secondo

L’olandese strapazza il tempo dello spagnolo proprio sotto la bandiera a scacchi, Renaux al millesimo su Guadagnini in MX2


Quinta pole stagionale in MXGP per Jeffrey Herlings, che nelle due manche del Gran Premio di Afyon avrà il diritto di scegliere per primo il cancelletto di partenza in virtù di un eccezionale 1:33.347 segnato a tempo scaduto.

Jorge Prado aveva mantenuto la prima posizione per la quasi totalità della sessione, registrando un 1:45.343 che sembrava difficilmente battibile, ma Herlings lo ha freddato a fine qualifica rifilandogli ben 996 millesimi. Un duro ritorno alla realtà per lo spagnolo della KTM, che comunque oggi rientra tra i favoriti per la vittoria insieme al compagno di marca olandese.

Ottimi progressi per Tim Gajser, rispetto alle difficoltà incontrate domenica. Il leader del campionato ha messo a segno il terzo miglior tempo e almeno sul giro secco non è rimasto lontano dalle KTM, segno di come oggi il pilota Honda possa giocarsi le due manche con più serenità.

Bene Antonio Cairoli, che nonostante l’imponente distacco da Herlings (un secondo e otto decimi) ha comunque concluso quarto davanti alla Gas Gas di Pauls Jonass, di nuovo in pista dopo la terribile caduta di domenica in gara-2. Romain Febvre ha registrato il sesto miglior tempo e continua a dare l’impressione di essere un passo indietro rispetto ai suoi rivali per il titolo.

Molto, molto positiva è la prestazione complessiva degli italiani. Oltre a Cairoli, Alberto Forato e Alessandro Lupino si sono inseriti in top ten segnando l’ottavo e il nono tempo. Se il viterbese è ormai una realtà costante nei piani alti della classe regina, il rookie bellunese del team SM Action Gas Gas è invece la grande sorpresa di questa qualifica. Assente invece Ivo Monticelli, già tornato in Italia dopo l’ennesimo infortunio alla spalla patito domenica.

Tra i primi dieci si sono inserite anche due Yamaha, quella satellite di Calvin Vlaanderen in settima posizione e quella ufficiale di Glenn Coldenhoff in decima, mentre Jeremy Seewer non è andato oltre un 13° posto.

In MX2 è stato di nuovo testa a testa tra Maxime Renaux e Mattia Guadagnini, con il francese che ha strappato la seconda pole stagionale con un margine di appena sette millesimi sulla KTM #101. Il campione in carica Tom Vialle si è inserito terzo e tutto lascia presagire una nuova lotta a tre, sulla scia di quanto visto tre giorni fa.

MXGP | GP Afyon 2021, qualifiche: Herlings su Prado all'ultimo secondo

Quarto crono per Mathys Boisramé, in leggera ripresa dopo i problemi ad un ginocchio patiti nelle ultime settimane e soprattutto in odore di Nazioni con il tricolore francese. Quinto Rubén Fernández, poi Wilson Todd e le Husqvarna di Jed Beaton e Kay de Wolf. Nona la terza KTM ufficiale di René Hofer, poi la Honda Assomotor di Stéphen Rubini.

Subito fuori dalla top ten due degli altri tre azzurri in gara, con Andrea Adamo 11° e Gianluca Facchetti 12°. Valerio Lata prosegue nel suo processo di apprendimento con le 250cc con il 21° miglior crono.

Ancora una volta lontane le altre due Yamaha ufficiali, in 13esima e 14esima posizione con Thibault Benistant davanti ad uno Jago Geerts evanescente sul circuito di Afyonkarahisar.

Gli orari delle gare ricalcheranno il programma di domenica: alle 11:15 italiane, pertanto, inizieranno in sequenza le prime manche.

Classifica MXGP

MXGP | GP Afyon 2021, qualifiche: Herlings su Prado all'ultimo secondo

Classifica MX2:

MXGP | GP Afyon 2021, qualifiche: Herlings su Prado all'ultimo secondo

Immagini: KTM Media Site, MXGP Twitter

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM

NEWSLETTER

P300 MAGAZINE

PARTNERS

GRUPPI AMICI

ULTIMI ARTICOLI

COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ALTRI DALL'AUTORE

CANALI TEMATICI SU TELEGRAM