MXGP | Doppio titolo per Tim Gajser negli Internazionali d’Italia

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Le tre settimane di preparazione al mondiale MXGP 2020 si sono concluse con la domenica soleggiata di Mantova. Gli Internazionali d’Italia di motocross sono andati in archivio con il doppio titolo di Tim Gajser, vincitore sia nella MX1 che nella Supercampione ma incapace di completare il “clean sheet” di primi posti dopo le doppiette di Riola Sardo e Ottobiano, avendo mancato il successo proprio nell’ultimissima corsa di giornata.

Un errore nelle ultime fasi della Supercampione di Mantova ha infatti negato la vittoria al campione del mondo sloveno, costretto a cedere al compagno di squadra Mitchell Evans. Successo molto importante per l’australiano della Honda, da subito velocissimo in sella alla 450cc nipponica.

Un secondo e un terzo posto al rientro per Antonio Cairoli. L’infortunio alla spalla è stato superato ma per il siciliano della KTM un po’ di ruggine si è fatta ancora sentire. Due ottime partenze per il nove volte iridato, ma il ritmo gara non è risultato essere all’altezza di Gajser, che rappresenterà ovviamente uno dei suoi principali avversari nel mondiale 2020.

Tra i protagonisti di giornata anche Ivo Monticelli, alla sua ultima gara in sella alla KTM prima che la nuova Gas Gas del team Standing Construct venga approntata. Terzo posto nella MX1, davanti proprio ad Evans, quarto nella Supercampione. Per quanto riguarda i colori italiani, due ottime top ten anche per Alberto Forato in sella alla Husqvarna del team di Corrado Maddii.

Due pessime partenze hanno invece “spento”, come ormai consuetudine, un Arminas Jasikonis invece molto veloce sul giro secco. Il lituano del team ufficiale Husqvarna non è andato oltre un settimo posto nella MX1, dopo una caduta verificatasi mentre si trovava terzo, e un sesto nella Supercampione.

Nella classe MX2 vittoria di Mattia Guadagnini, purtroppo non sufficiente a sfilare il titolo dalle mani di Maxime Renaux. Dopo il terzo posto di Riola Sardo e la vittoria di Ottobiano, al francese è bastato un quarto posto a seguito di una caduta per potersi fregiare del successo assoluto. Buon secondo posto nella manche riservata alle 250cc per un altro italiano, Andrea Adamo, davanti a Stéphen Rubini sulla Honda del team Assomotor.

Chiuso il capitolo degli Internazionali d’Italia 2020, l’appuntamento è ora con il primo round del mondiale MXGP, in programma il 1° marzo a Matterley Basin in Gran Bretagna.

Classifica gara MX1
Classifica campionato MX1
Classifica gara Supercampione
Classifica campionato Supercampione

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

Hamilton-Schumacher, il confronto che “non si può fare” ma tutti facciamo

"Non si possono paragonare". Ma, al tempo stesso, si sprecano pagine. Come questa. Innanzitutto - a patto che...

CONDIVIDI

MXGP | Doppio titolo per Tim Gajser negli Internazionali d'Italia 1
Federico Benedusi
From Ostiglia, provincia di Mantova. Aspirante giornalista e appassionato di sport sin da bambino. Tante, forse troppe le categorie di motorsport che seguo, ma il mio sempre crescente desiderio di conoscere mi impone questo...

ALTRI DALL'AUTORE