MX2 | Karlis Reišulis completerà la stagione 2024 in sella ad una Yamaha ufficiale

MX2 | Karlis Reišulis completerà la stagione 2024 in sella ad una Yamaha ufficiale

MXGP
Tempo di lettura: 3 minuti
di Federico Benedusi @federicob95
18 Giugno 2024 - 20:50
Home  »  MXGP

La Casa di Iwata torna a schierare due piloti anche nel mondiale cadetto, dopo l’infortunio di Benistant

Quella in corso non è una stagione particolarmente fortunata per Yamaha, nel mondiale motocross. L’infortunio di Jago Geerts già in Argentina e il nuovo stop di Maxime Renaux dopo il Gran Premio di Spagna hanno innescato un effetto domino a cui la Casa di Iwata ha potuto porre rimedio solo grazie alla sua efficace piramide di squadre ufficiali.

Il primo passo di questo spostamento di pedine è stato rappresentato dalla promozione di Andrea Bonacorsi in MXGP, per porre quantomeno un rimedio alla presenza del solo Calvin Vlaanderen nella classe regina. Tuttavia il successivo stop di Thibault Benistant, infortunatosi a sua volta nell’evento casalingo in Francia, ha lasciato un’altra sella vuota per quanto concerne la MX2.

Ad affiancare Rick Elzinga nella categoria cadetta, a partire dal prossimo Gran Premio del West Nusa Tenggara in Indonesia e per tutto il resto del campionato 2024, sarà Karlis Reišulis. Il lettone, classe 2005, è stato giudicato da Yamaha come il pilota più meritevole di una promozione tra quelli facenti parte del team dell’europeo 250cc, categoria che abbandona da quinto in classifica generale (con il rammarico di ben tre ritiri per noie meccaniche) dopo il podio incassato nel Gran Premio di Lettonia un paio di settimane fa.

“Sono onorato di questa opportunità di passare al mondiale MX2 su una Yamaha ufficiale”, ha detto Reišulis. “Ho atteso questo traguardo per tutta la vita, è davvero un sogno che si realizza. Correrò nel campionato mondiale, è irreale. Voglio ringraziare Yamaha e tutte le persone coinvolte nella nascita di questa possibilità. La YZ250FM ufficiale mi piace molto. Sin dal primo momento che l’ho provata mi sono sentito a mio agio e penso che questo mi darà grande fiducia in vista del nuovo capitolo della mia carriera”.

Reišulis ha debuttato nella serie iridata proprio nel corso dell’ultimo weekend a Maggiora, marcando un 18° e un 21° posto in sella alla moto con cui ha gareggiato nella EMX250. Il team factory dell’europeo, che ha a sua volta perso Janis Reišulis per infortunio, proseguirà invece la stagione con Ivano van Erp e il neoarrivato Gavin Towers.

Queste le parole di Alexander Kowalski, racing manager della sezione off-road di Yamaha Motor Europe: “Siamo lieti di dare a Karlis l’opportunità di gareggiare in MX2. Il Gran Premio d’Italia ha visto tanti piloti del campionato europeo gareggiare in MX2, a dimostrazione di come la serie europea stia compiendo un grande lavoro di preparazione dei piloti in vista del livello successivo. Ora siamo ansiosi di vedere come si comporterà Karlis con del materiale factory a sua disposizione. Per lui sarà importante godersi l’esperienza, usandola anche per affinare le sue abilità. Credo che questa possibilità lo aiuterà a maturare come pilota e che possa essere un bel trampolino di lancio per la sua carriera e per il suo modo di guidare. Vedremo quali traguardi sarà in grado di raggiungere”.

Immagine copertina: Yamaha Media Center

Leggi anche

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

LE ULTIME DI CATEGORIA
Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

CONDIVIDI L'ARTICOLO
RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)
SOCIAL
Iscriviti sui nostri canali social
per ricevere aggiornamenti live