MX2 | GP Italia 2024: Sacha Coenen si ripete, clamoroso podio per Lata

MX2 | GP Italia 2024: Sacha Coenen si ripete, clamoroso podio per Lata

MXGP
Tempo di lettura: 4 minuti
di Federico Benedusi @federicob95
16 Giugno 2024 - 17:10
Home  »  MXGP

Il belga conferma la vittoria di Kegums ma la star di giornata è l’italiano del programma junior Gas Gas, terzo assoluto

Passata ogni perturbazione meteorologica, il Gran Premio d’Italia del mondiale motocross si è svolto su binari più consoni e adeguati a cominciare dalla classe MX2, che ha visto il secondo successo consecutivo di Sacha Coenen in una giornata dominata da KTM e più in generale dal Gruppo austriaco.

Il belga ha messo in cassaforte altri due holeshot ma se in gara-1 è arrivato l’ennesimo “fallo” di questa stagione, che lo ha retrocesso al quarto posto finale, in gara-2 è stato perfetto gestendo ogni momento della corsa alla perfezione. Alle spalle del #19 nella manche conclusiva si è piazzato il gemello Lucas, mai realmente in grado di attaccare la KTM nonostante abbia tenuto un distacco risicato dall’inizio alla fine.

Coenen ha dunque dato seguito al particolarissimo copione di questa stagione, che al momento vede solo vittorie ottenute in maniera consecutiva: tre per Kay de Wolf, due per Liam Everts e tre per il già citato Lucas Coenen prima di arrivare al meno esperto dei tre piloti ufficiali di Mattighofen.

Everts ha concluso a pari merito con il compagno di squadra vincendo gara-1 in solitario e piazzandosi quarto in gara-2, incapace di trovare un varco per scalzare dalla terza posizione un clamoroso Valerio Lata. Dopo qualche Gran Premio di calo, ad ogni modo, Maggiora ha riportato alla luce l’Everts osservato nel mese di maggio, un pilota in grado di dare la caccia alla vittoria in ogni occasione.

E veniamo all’eroe di giornata, che è proprio Lata. La terza forza dell’europeo 250cc ha colto un podio tanto incredibile da risultare quasi inspiegabile, con il quinto posto della prima frazione che ha replicato quello della gara di qualifica e il terzo di gara-2. Nella seconda manche il romano dello junior team ufficiale Gas Gas ha resistito agli attacchi di tutti i migliori piloti del circuito iridato, a cominciare da un Simon Längenfelder portato addirittura all’errore fino ad arrivare ad Everts e al campione in carica Andrea Adamo.

Giornata complicata per il solitamente dominante team Husqvarna. Sia Coenen che de Wolf sono finiti a terra nei primi metri di gara-1, lasciando per strada tante energie nella rimonta che ha portato l’olandese al settimo posto e il belga al decimo; Coenen ha salvato in parte il bilancio col secondo posto di gara-2, che ha fruttato il sesto assoluto, mentre il leader del campionato non è riuscito a destreggiarsi di nuovo nella bagarre terminando mestamente sesto, nonché settimo overall.

Quarta posizione assoluta per Adamo, terzo e quinto parziale, davanti ad un Längenfelder che dopo la piazza d’onore della prima manche si è giocato il podio cadendo in gara-2 nel tentativo di avere ragione di Lata. Il tedesco ha terminato ottavo, perdendo qualche punticino sulle Husqvarna anche in una domenica che lo ha visto decisamente superiore al duo del team Nestaan.

L’impresa di Lata ha oscurato la decima piazza di Ferruccio Zanchi, che con un 11° e un nono di manche non è purtroppo riuscito a ripetere il fenomenale terzo posto della gara sprint di ieri. Tra le altre wildcard provenienti dalla serie europea ha incassato 13 punti Ivano van Erp (13-16) mentre Cas Valk si è fermato solamente a nove (14-19) nonostante lo splendido periodo di forma messo recentemente in mostra.

Resta molto salda la leadership di de Wolf in classifica generale, nonostante un Gran Premio d’Italia non certo memorabile: l’olandese ha 473 punti contro i 425 del suo primo inseguitore, che è tornato ad essere Längenfelder a fronte di un Coenen distante altre quattro lunghezze. Everts resta più staccato, quarto con 394 punti, mentre il secondo successo di fila ha portato Sacha Coenen a quota 278, sempre in ottava piazza.

Classifica:

Campionato piloti:

Immagini: Alessandro Padoan

Leggi anche

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

LE ULTIME DI CATEGORIA
Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

CONDIVIDI L'ARTICOLO
RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)
SOCIAL
Iscriviti sui nostri canali social
per ricevere aggiornamenti live