MX2 | GP Germania 2024: Coenen detta ancora legge, de Wolf sconfitto nel duello Husqvarna

MX2 | GP Germania 2024: Coenen detta ancora legge, de Wolf sconfitto nel duello Husqvarna

MXGP
Tempo di lettura: 3 minuti
di Federico Benedusi @federicob95
2 Giugno 2024 - 17:04
Home  »  MXGP

Il belga si impone con un’altra doppietta, caduta in gara-2 e secondo posto per il consolidato leader della generale

In una stagione 2024 della classe MX2 sempre più a tinte Husqvarna, Lucas Coenen ha ribadito nuovamente la sua legge nel Gran Premio di Germania del mondiale motocross a Teutschenthal. Il belga si è imposto per la terza volta consecutiva, aggiornando contestualmente anche lo score di due doppiette e cinque vittorie di manche di fila, nell’ennesimo duello in casa Nestaan Racing.

La giornata si è aperta con una gara-1 sul filo dei nervi. Coenen ha preso subito il comando e Kay de Wolf si è prontamente accodato al compagno di squadra; per tutta la durata della manche non si è visto un solo attacco, ma la pressione dell’olandese è stata forte e costante e il #96 è sempre rimasto composto e preciso oltre a mantenere un passo formidabile. Solo negli ultimi due giri un paio di imprecisioni da parte del leader del campionato hanno permesso a Coenen di respirare, tagliando il traguardo da vincitore. In gara-2 è stato invece de Wolf a sprecare un’occasione, cadendo mentre si trovava in testa e rendendo molto più facile la vita alla FC250 gemella.

Ad infiammare il pubblico della Talkessel nella seconda frazione è stato sempre de Wolf, ma in coppia con l’idolo di casa Simon Längenfelder. I due hanno corso a distanza ravvicinata per diversi minuti e alla fine la tabella rossa ha strappato il sorpasso, dovendo poi ripetere l’operazione a causa di una piccola sbavatura. Il duello ha risolto la corsa al secondo gradino del podio, andata al pilota di Eindhoven davanti al bavarese della Gas Gas, terzo anche in gara-1.

Quarta posizione non pienamente soddisfacente, vista anche l’ottima gara di qualifica di ieri, per Andrea Adamo. Nella frazione inaugurale il campione del mondo non è riuscito a tenere il passo del trio davanti a lui e peggio è andata nella seconda, con una scivolata dal terzo posto che gli ha impedito possibilmente di beneficiare del successivo errore di de Wolf. Il siciliano ha terminato gara-2 in sesta posizione, perdendo altri punti in una corsa al titolo che sta diventando sempre più complicata.

Con due quinti posti Rick Elzinga ha raccolto analogo risultato nella overall sull’unica Yamaha ufficiale in gara, davanti alla Triumph di Mikkel Haarup (10-4) e ad uno spento Liam Everts, due volte settimo e vittima di una caduta nella prima manche a seguito di un lieve contatto con Ferruccio Zanchi. L’italiano di casa Honda si è collocato subito dietro al figlio e nipote d’arte, con due ottave piazze parziali.

Nella classifica di campionato de Wolf ha raggiunto la quota di 396 punti e ora Coenen è il suo primo inseguitore, con 337. Il belga ha scavalcato Längenfelder, terzo a quattro lunghezze dal #96, mentre per la quarta posizione è duello in casa KTM con Everts a 304 punti e Adamo a 299.

Classifica:

Campionato piloti:

Immagini: Alessandro Padoan

Leggi anche

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

LE ULTIME DI CATEGORIA
Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

CONDIVIDI L'ARTICOLO
RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)
SOCIAL
Iscriviti sui nostri canali social
per ricevere aggiornamenti live