Motorsport | Svelata la BMW M Hybrid V8

Nel nuovo episodio di MBEDDED, la serie di video di BMW M, il marchio tedesco ha presentato quella che sarà la vettura con cui correrà nell’IMSA dal prossimo anno.

L’attesa si può definire conclusa dopo che BMW ha svelato al pubblico il nome, il design e una particolare livrea camouflage della LMDh con cui prenderà parte alla prossima stagione del campionato IMSA. Il suo nome è BMW M Hybrid V8 e la vettura va a celebrare quella che è la storia del marchio sportivo in Nord America.

“L’impegno più difficile e la sfida più ardua per il team che ha realizzato il design della vettura LMDh sono stati quelli di progettare un prototipo che potesse essere chiaramente riconoscibile come un auto del BMW M Motorsport – ha affermato Franciscus van Meel, CEO di BMW M -. Posso dire ai fan che un solo sguardo è abbastanza per confermare che la BMW M Hybrid V8 sia una BMW, portandosi dietro i geni della serie M. Adoro anche la livrea camouflage con i suoi rimandi alla grande storia del marchio in Nord America. Congratulazioni ai dipartimenti del design e dell’aerodinamica sia in BMW che in Dallara per il loro grande lavoro”.

Il lavoro del mio team era di far sembrare la BMW M Hybrid V8 come una BMW – ha detto Michael Scully, Direttore di BMW Group Designworks Global Automotive -. Il design è radicato nel DNA di BMW con prestazioni mirate ed efficienti e il carattere audace e determinato degli esterni che si uniscono alla potenza turbo della BMW, che ora si legano ad un ottimizzato propulsore elettrico-ibrido. La livrea camo celebra i 50 anni del marchio sportivo commemorando le grandi vetture realizzate per l’IMSA. Se si guarda attentamente, si scopriranno i vari vincitori della 24 Ore di Daytona, così come la prima vettura realizzata per la classe GTP dell’IMSA nel 1981, la BMW M1/C”.

Dato il regolamento creato per rendere sempre più vicini il WEC e l’IMSA, non è da escludere che la LMDh del marchio tedesco possa, in futuro, prendere parte anche al Mondiale. Per ora, BMW ha confermato solo la sua partecipazione al campionato americano e quindi alla prossima 24 ore di Daytona. Si attendono eventuali notizie su un suo possibile arrivo anche alla grande classica francese.

Immagine di copertina: BMW Group Press Area

SHARE

SUBSCRIBE

ULTIME NEWS