Motomondiale | Ufficialmente cancellato il GP delle Americhe 2020

Il termine ultimo per decidere la data delle ultime gare extra-europee superstiti del calendario MotoGP 2020 è il 31 luglio, ma la decisione sul GP delle Americhe di Austin è stata già presa: quest’anno, ancora a causa della pandemia di Coronvirus e gli effetti devastanti che ha avuto e sta ancora avendo negli States, il Circus delle due ruote non correrà negli Stati Uniti e al COTA. Per la prima volta dal 2013 la gara in Texas salta, mentre era dal 2004 che la MotoGP non correva negli U.S.A.

Il comunicato è stato pubblicato sulla pagina Twitter ufficiale del COTA e poi sul sito MotoGP.com, ma si tratta di una notizia praticamente già vecchia, dato che la voce dell cancellazione del GP girava già da qualche giorno. Dorna, i gestori della pista e tutte le altre figure coinvolte quali IRTA e FIM promettono di prepararsi al meglio per l’edizione 2021, che si svolgerà nell’aprile dell’anno prossimo.

Con la defezione ufficiale della gara americana, le tappe confermate rimangono tredici, con tre gare al di fuori dell’Europa ancora da collocare da novembre in poi, ovvero il GP di Malesia, quello d’Argentina e quello in Thailandia. Il campionato ripartirà invece nel prossimo weekend.

Fonte immagine: Twitter / Circuit of The Americas

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

925FollowersFollow
1,704FollowersFollow
Motomondiale | Ufficialmente cancellato il GP delle Americhe 2020 2
Alyoska Costantino
Sono Alyoska Costantino, per gli amici Aly. Ed è da quando avevo 6 anni che ho cominciato a vedere in televisione auto e motociclette sfrecciare a 300 km/h sui circuiti più belli di sempre. Weekend dopo weekend aumento la mia affinità col Motorsport, magari anche con categorie nuove da scoprire, specialmente con le due ruote che stanno diventando il mio pane. Pronto a dirvi le mie opinioni e ascoltare le vostre.

NEWSLETTER

Resta aggiornato su P300.it iscrivendoti alla nostra mailing list

ALTRI DALL'AUTORE