Motomondiale | Posticipato il Gran Premio di Spagna a Jerez

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Come già successo per Austin e Termas de Rio Hondo, anche la prima tappa europea del Motomondiale in quel di Jerez de la Frontera è stata posticipata a causa dell’epidemia di Coronavirus e degli spostamenti bloccati in forma preventiva da sempre più Stati. La 70a edizione del GP non si svolgerà il 3 maggio come auspicato ma più in là nel tempo; non è ancora stata scelta una data precisa e nei prossimi giorni verrà pubblicato un nuovo calendario.

Stavolta a pagarne le spese non sono solo le tre classi canoniche del Motomondiale, Moto3, Moto2 e MotoGP. Anche il primo round della Coppa del Mondo MotoE 2020 subisce la propria prima battuta d’arresto, la stessa categoria elettrica che aveva svolto i propri test qui tra il 10 e il 12 marzo, pochi giorni prima della chiusura dello stabilimento. In quell’occasione era stato il campione in carica, il nostro Matteo Ferrari, a segnare il miglior tempo a fine test.

La seconda gara del mondiale, dopo il Qatar in cui hanno corso solo le due categorie propedeutiche, diventa quindi il Gran Premio di Francia nella sezione Bugatti del Circuit de la Sarthe a Le Mans. Esso è previsto per il 17 maggio ma appare quasi certo il rinvio anche della gara francese, tanto che lo stesso promoter del GP, Claude Michy, ha dichiarato che ci sarà uno spostamento e che ciò sarà fatto anche per permettere la visione al pubblico, smentendo categoricamente un evento a porte chiuse.

Fonte immagine: motogp.com

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

F1 | Il GP Portogallo 2020 secondo Brembo

La Guida ai sistemi frenanti Brembo per la gara all'Autodromo Internacional do Algarve Secondo i tecnici Brembo l’Autódromo...

CONDIVIDI

Motomondiale | Posticipato il Gran Premio di Spagna a Jerez 1
Alyoska Costantino
Sono Alyoska Costantino, per gli amici Aly. Ed è da quando avevo 6 anni che ho cominciato a vedere in televisione auto e motociclette sfrecciare a 300 km/h sui circuiti più belli di sempre. Weekend dopo weekend aumento la mia affinità col Motorsport, magari anche con categorie nuove da scoprire, specialmente con le due ruote che stanno diventando il mio pane. Pronto a dirvi le mie opinioni e ascoltare le vostre.

ALTRI DALL'AUTORE