Motomondiale | GP Gran Bretagna 2022, sintesi dei warm-up

di Alyoska Costantino @AlyxF1
7 Agosto 2022 - 12:09

Maverick Viñales in testa al warm-up MotoGP nonostante un guasto tecnico, seguono le due Suzuki. Quartararo quinto con gomme usate, è il favorito.


Le premesse per il GP Gran Bretagna 2022 del Motomondiale sembrerebbero promettere tre gare dall’alto tasso di esplosività, anche se nei tre turni di warm-up avuti sono emersi dei possibili favoriti alla vittoria. 

MotoGP 

Partendo dalla MotoGP, l’ultima sessione utile per settare correttamente i prototipi di 1000cc ha visto Maverick Viñales in testa in 1:59.227. Si tratta di un tempo chiaramente ben più lento di quello fatto segnare nelle qualifiche di ieri e valido per la seconda posizione, ma “Top Gun” è sembrato molto a suo agio sulla RS-GP22. Tuttavia, la Aprilia #12 ha pagato un problema tecnico e Viñales ha concluso la sessione fermo ai box. 

Il suo compagno Aleix Espargaró sta ancora lottando coi postumi della caduta di ieri. Il #41 continua a zoppicare vistosamente, ma è comunque riuscito a salire in sella e a terminare il turno in sesta posizione, a 0”6 dal compagno di squadra. 

All’inseguimento della prima Aprilia troviamo la coppia Suzuki Álex Rins-Joan Mir. Per entrambi gli alfieri della Casa di Hamamatsu il distacco è sui 0”2, ma la sensazione è che qui a Silverstone possa esserci l’ultima chance dell’anno per il marchio giapponese di puntare ad un risultato grosso dopo le tante delusioni delle ultime gare, in vista del ritiro. 

La prima Ducati in classifica occupa il quarto posto grazie a Marco Bezzecchi. Dopo l’ottima performance nelle qualifiche di ieri, “Bez” sta dimostrando ancora una volta la sua crescita. Alle sue spalle c’è il favorito per la vittoria, Fabio Quartararo: tra i primi è stato l’unico a girare con gomme usate ed aver ottenuto il quinto tempo con pneumatici con una vita così prolungata fa pensare che sia difficile eguagliare il suo passo a gomme nuove (anche se il degrado non è così accentuato su questo tracciato). 

Top ten anche per Jorge Martín, settimo, e per le due KTM ufficiali di Miguel Oliveira e Brad Binder, ottavo e nono. Chiude i primi dieci Takaaki Nakagami su Honda LCR, mentre il suo compagno di marca Pol Espargaró è incappato in una scivolata. Il poleman Johann Zarco è solo 15°. 

Moto2 

Motomondiale | GP Gran Bretagna 2022, sintesi dei warm-up

Se in MotoGP è Fabio Quartararo l’uomo da battere in questo weekend, in Moto2 si tratta invece di Augusto Fernández. Il pilota del team KTM Ajo è in splendida forma dopo le vacanze estive e dopo aver centrato la pole, si è aggiudicato il miglior tempo in 2:04.403. 

Alonso López, secondo, ha rimediato 0”3 dal #37, ma lo spagnolo del team Speed Up sta dimostrando come si sia meritato la sella al posto di Romano Fenati. Terza posizione per il secondo contendente al titolo, Arón Canet, mentre Tony Arbolino è il primo degli italiani in quarta piazza. Celestino Vietti 11°, Ai Ogura 13°. 

Moto3 

Motomondiale | GP Gran Bretagna 2022, sintesi dei warm-up

La categoria leggera pare quella meno scontata e la testa del warm-up è andata a Deniz Öncü stamani. Il turco di Tech3 Racing ha piazzato il miglior crono in 2:11.299, con un vantaggio di 0”1 su Dennis Foggia, secondo. Terza posizione per David Muñoz. 

Nella lotta iridata tra i due alfieri del team GasGas Aspar, Sergio García stavolta si è piazzato meglio col sesto tempo (alle spalle del poleman di oggi Diogo Moreira), mentre Izan Guevara, dopo aver avuto la meglio sul #11 per tutto il weekend, è solo 12° con 0”7 di ritardo. 

Qui i risultati del warm-up MotoGP e l’analisi dei run dei piloti. Alle 12:20 scatterà la prima gara, quella della Moto3. 

Fonti immagini: aprilia.com, ajo.fi, tech3racing.fr