Motomondiale | GP Catalogna 2022, sintesi dei warm-up

Moto2Moto3MotoGP
Tempo di lettura: 3 minuti
di Alyoska Costantino @AlyxF1
5 Giugno 2022 - 10:29
Home  »  Moto2Moto3MotoGPMotomondiale

Viñales svetta al mattino in 1:40.1, caduta per Aleix Espargaró. Bene la coppia Gresini con Bastianini secondo e Di Giannantonio terzo, indietro Quartararo e Bagnaia.


La mattinata antecedente al GP Catalogna 2022 ha permesso ai piloti del Motomondiale e della MotoGP in particolare di testare gli ultimi accorgimenti in vista della gara. Le condizioni meteo non sono mutate e i valori in campo nelle tre classi parrebbero abbastanza definiti.

MotoGP

Per tutto il weekend, la gara MotoGP è parsa un affare Aprilia e anche nel warm-up è stata la RS-GP22 a comandare. Stavolta, però, è stato Maverick Viñales a metterla davanti a tutti col tempo di 1:40.135, mostrando anche un discreto ritmo sul ’40 basso con le gomme medie. “Top Gun” è anche uno dei pochi che potrebbe puntare ad usare la Soft al posteriore.

In questa sessione c’è stato anche il primo errore di Aleix Espargaró dell’intero weekend: una caduta in curva 5 potrebbe aver tolto un po’ di confidenza al #41, il quale però rimane l’uomo da battere dopo la pole di ieri.

Nonostante l’errore il catalano ha chiuso quinto, decisamente più avanti rispetto ai rivali Fabio Quartararo (13°) e Francesco Bagnaia (20°), i quali però hanno girato con gomme ben più usurate rispetto alle sue. All’inseguimento di Viñales troviamo quindi le due Ducati Gresini di Enea Bastianini e Fabio Di Giannantonio, con la “Bestia” che parrebbe aver trovato la quadra dopo due giorni passati a faticare.

Quarto posto per un redivivo Álex Rins, che sarà comunque da tenere d’occhio in vista della gara. Le due Suzuki e le due KTM si trovano in top ten con Binder sesto, Mir settimo ed Oliveira ottavo, davanti agli yamahisti Morbidelli e Dovizioso (che hanno però utilizzato gomme nuove al posteriore).

Moto2

Nonostante abbia mancato la pole ieri, Arón Canet rimane il favorito per il GP Catalogna e l’esito del warm-up lo conferma, avendolo concluso al comando in 1:44.179. Il pilota del team Pons ha preceduto Marcel Schrötter di 0”1 e Sam Lowes di 0”2.

Il poleman Celestino Vietti è quinto in questa mattinata, anche alle spalle della Speed Up del sorprendente Alonso López. Nelle prime posizioni anche i piloti del team GasGas Aspar, con Albert Arenas (dotato di un casco celebrativo rosso e nero) davanti a Jake Dixon.

Moto3

Anche nella Moto2 il favorito per la vittoria è uno spagnolo, trattasi di Izan Guevara. Il #28 punta alla seconda vittoria stagionale in questo GP e questo primo posto nel warm-up può dare fiducia, anche se l’1:49.182 fatto non è molto rilevante come tempo rispetto a quelli fatti ieri nelle libere ed in qualifica.

Dennis Foggia e Jaume Masiá, oltre ad essere pari nella generale, sono anche i primi inseguitori di Guevara in questo turno, col pilota Leopard a soli 0”02 dalla testa. Carlos Tatay è quarto davanti a Ryusei Yamanaka e a David Muñoz, mentre Sergio García è nono davanti ad Andrea Migno.

Qui i risultati del warm-up MotoGP e l’analisi dei run fatti dai piloti.

Fonti immagini: aprilia.com, teamaspar.com

Leggi anche

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

LE ULTIME DI CATEGORIA

I Commenti sono chiusi.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

CONDIVIDI L'ARTICOLO
RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)
SOCIAL
Iscriviti sui nostri canali social
per ricevere aggiornamenti live