Motomondiale | GP Argentina 2022, sintesi delle FP2 di Moto2 e Moto3

Aldeguer inarrestabile, ancora al comando delle libere davanti a Fernández. Guevara lancia la sfida a Foggia in Moto3.


In rapida sequenza si sono susseguite le FP2 della Moto2 e della Moto3, valide per delineare i primi quattordici posti per le due classifiche combinate in vista delle qualifiche del GP Argentina 2022. A controbilanciare il miglioramento dell’asfalto c’è stato un aumento del vento, che specie nel T3 e nel T4 ha reso più difficile la gestione del giro ai piloti.

Moto2

Queste problematiche, tuttavia, non hanno toccato Fermín Aldeguer nella FP2 della Moto2, conclusa nuovamente al primo posto dopo il primato ottenuto nella prima sessione. Il rookie ha girato un po’ più lento rispetto a prima di un paio di decimi, ma il suo 1:43.502 gli è comunque valso il primo posto davanti ad Augusto Fernández.

Tra i favoriti della vigilia, il pilota Ajo rimane quello messo meglio in queste prove libere, ma dovrà fare attenzione a non sprecare il suo potenziale durante la sessione di qualifica, per lui sempre un punto debole. Il terzo posto della FP2 l’ha ottenuto Jake Dixon, miglioratosi di poco tra le due sessioni ma comunque capace di entrare direttamente in Q2, così come il rimontante Pedro Acosta (ottavo).

Il terzo posto della combinata, invece, l’ha mantenuto Somkiat Chantra, che si è però preso un grosso spavento a metà sessione: in uscita dalla velocissima curva 6, il thailandese ha perso il posteriore e poi l’anteriore, cadendo e finendo nella ghiaia; nessuna conseguenza fisica per Chantra, ma la moto non è stata riparata in tempo ed il vincitore di Mandalika si è limitato a fare lo spettatore negli ultimi minuti. Sesto Celestino Vietti.

Moto3

Motomondiale | GP Argentina 2022, sintesi delle FP2 di Moto2 e Moto3

Se nella FP1 il primato è andato a Dennis Foggia, Izan Guevara si è posto come principale avversario dell’italiano col miglior tempo nella FP2. Il pilota del team Aspar ha girato in 1:48.962 ed è stato uno dei due soli piloti a scendere sotto il muro del ’49, dimostrando di avere anche margine rispetto al compagno Sergio García (quinto) con cui si è scontrato già in Indonesia a muso duro.

Il numero delle Honda nei dieci è salito a tre con l’inserimento di Andrea Migno: grazie ad una scia fornitagli proprio da Foggia nel time attack finale, l’alfiere di Snipers Racing si è messo in quarta posizione proprio alle spalle del connazionale, a sua volta preceduto da un Jaume Masiá deciso a far bene e a soli 0”023 da Guevara. Sesto Tatsuki Suzuki, nonostante una scivolata in curva 2 a inizio sessione.

Ecco i risultati delle FP2 di Moto2 e Moto3. A breve cominceranno le MotoGP con l’unica sessione valida per decidere i primi dieci per la Q2.

Fonti immagini: teamspeedup.it, teamaspar.com

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS

MXGP | GP Spagna 2022 – Anteprima