Motomondiale | Contratto quinquennale per il GP del Kazakistan, a partire dal 2023

di Federico Benedusi @federicob95
27 Settembre 2022 - 11:46

La pista di Sokol ospiterà il Circus a due ruote per cinque stagioni a partire dalla prossima: il Kazakistan è la 30esima Nazione visitata dalla MotoGP


Il Motomondiale sbarca in Kazakistan a partire dal 2023. FIM e Dorna hanno firmato e ufficializzato oggi un contratto quinquennale con il Sokol International Racetrack, che dalla prossima stagione ospiterà il Circus iridato con le sue tre categorie.

Sarà una location del tutto nuova per MotoGP e affini. Il Kazakistan è la 30esima Nazione ad ospitare una gara del Motomondiale e la pista di Sokol sarà la 74esima differente a far parte del calendario iridato. Il tracciato, di recentissima costruzione, si trova subito fuori dalla città di Almaty, una delle più grandi e popolose dell’ex repubblica sovietica, nel sud del Paese e non lontano dal confine con il Kirghizistan.

Non sono stati pubblicati riferimenti riguardo la possibile collocazione del Gran Premio del Kazakistan nel calendario 2023. La schedule della prossima annata non è stata ancora pubblicata e l’unica notizia certa al momento è la partenza da Portimão, la prima in Europa dal 2006.

Immagine copertina: MotoGP Twitter