Motomondiale | Cancellati i Gran Premi di Germania, Olanda e Finlandia

Si torna a parlare di Gran Premi veri e propri dopo un po’ di tempo, ma purtroppo si tratta nuovamente di cancellazioni di eventi. Quest’oggi è arrivata la conferma di una tripla batosta non indifferente per il Motomondiale, con la cancellazione dei Gran Premi di Germania al Sachsenring, d’Olanda ad Assen e di Finlandia, che si sarebbe dovuto svolgere per la prima volta al Kymiring di Iitti, comune della regione di Kymenlaakso.

Annuncio che, a dire il vero, era nell’aria, soprattutto dopo il prolungamento della sospensione delle attività sportive prima in Germania e poi nei Paesi Bassi fino a settembre, a cui si aggiungono le decisioni del governo finlandese. Le gare si sarebbero dovute svolgere tra metà giugno e metà luglio occupando le ultime due settimane del sesto mese e le prime due di quello successivo, ma non essendoci la certezza che le alte temperature possano aiutare a combattere la pandemia, gli Stati europei non hanno potuto che optare per questa soluzione.

Carmelo Ezpeleta, amministratore delegato di Dorna, ha rilasciato queste dichiarazioni: “È con grande tristezza che comunichiamo la cancellazione di questi tre importanti Gran Premi presenti all’interno del calendario MotoGP. Il Gran Premio di Germania si disputa su una pista veramente unica e dalla storia incredibile. Il KymiRing è un circuito davvero eccezionale ed è pronto a ospitare il ritorno in Finlandia di un Gran Premio motociclistico che manca dal 1982. Il simbolico TT di Assen ha avuto l’onore di essere l’unico Gran Premio sempre presente all’interno del calendario mondiale in forma ininterrotta a partire dalla nascita del Campionato avvenuta nel 1949. A nome di Dorna vorrei ringraziare tutti i tifosi per la loro comprensione e pazienza mentre attendiamo che la situazione migliori. Non vediamo l’ora di tornare nel 2021 al Sachsenring e al TT di Assen. Allo stesso modo attendiamo il debutto del Gran Premio che la prossima stagione si disputerà sulla nuova pista del KymiRing”.

Non è solo la MotoGP a pagare lo scotto di questa cancellazione. Moto2 e Moto3 non potranno proseguire il campionato iniziato in Qatar a marzo, e nemmeno la MotoE potrà esibirsi (prevista ad Assen), così come la Red Bull Rookies Cup e la Northen Talent Cup.
La prima gara in calendario diventa quindi il Gran Premio della Repubblica Ceca a Brno, previsto il 9 agosto e visto da Dorna come la prima occasione plausibile di un ritorno in pista.

Fonte immagine: motogp.com


Da maggio P300.it non pubblicherà più su Facebook. Per restare aggiornato, segui il canale TelegramTwitter o Google News.

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS