Motomondiale | Cambiati gli orari del GP del Giappone per motivi logistici

Moto2Moto3MotoGP
Tempo di lettura: 1 minuto
di Matteo Gaudieri
23 Giugno 2022 - 22:20
Home  »  Moto2Moto3MotoGPMotomondiale

Possibili ritardi causati dal conflitto in Ucraina e la collocazione della corsa nel calendario hanno portato a un importante rimodulazione delle attività

Dopo due edizioni cancellate, il 2020 e il 2021, a causa della pandemia, il Gran Premio del Giappone è pronto per riaccogliere i centauri del Motomondiale, non senza qualche difficoltà nonostante manchino 3 mesi. A causa della sua collocazione in calendario immediatamente successiva al Gran Premio di Aragona e del conflitto in Ucraina, è stato scelto di riorganizzare tutta l’attività in pista e fuori del weekend.

Il venerdì mattina non ci saranno prove libere: la FP1 della Moto3 apriranno il weekend alle 13:15 locali, seguiti dalla Moto2 alle 14:15 e dalla MotoGP alle 15:05; la classe regina avrà a disposizione 75 minuti di tempo rispetto ai classici tre quarti d’ora. I risultati combinati di FP1 e FP2 stabiliranno i due gruppi per Q1 e Q2.

Al posto dei turni di prove, la mattinata del venerdì sarà dedicata ai fan insieme alla Idemitsu Asia Talent Cup con FP1, FP2 e qualifiche del campionato che vede attualmente al vertice il malese Hakim Danish.

Immagine di copertina: Twitter / Mobility Resort Motegi

Leggi anche

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

LE ULTIME DI CATEGORIA

I Commenti sono chiusi.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

CONDIVIDI L'ARTICOLO
RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)
SOCIAL
Iscriviti sui nostri canali social
per ricevere aggiornamenti live