Motomondiale | Annunciate delle misure di sostegno per i team indipendenti

Motomondiale | Annunciate delle misure di sostegno per i team indipendenti

In una situazione costantemente incerta, sia per un inizio di campionato ma soprattutto per un suo vero e proprio svolgimento, Dorna Sports e l’intero panorama del Motomondiale hanno deciso di prendere delle precauzioni, in particolari economiche, per permettere la sopravvivenza delle realtà più piccole delle categorie Moto2, Moto3 e MotoGP.

Questi aiuti sono frutto degli accordi con gli azionisti Bridgepoint Capital e CPP Investments, e ciò verranno erogati attraverso l’IRTA, l’Associazione Internazionale dei Team di Road-Racing, che anticiperà così parte dei pagamenti che sarebbero dovuti arrivare mensilmente da aprile fino a giugno; questi pagamenti avverranno anche in totale assenza di competizioni effettivamente svolte. Quelli per le squadre MotoGP non sono ancora stati erogati mentre, secondo un comunicato rilasciato anche sul sito della Federazione Internazionale di Motociclismo, le squadre Moto2 e Moto3 hanno già ricevuto suddetti pagamenti. Si sta valutando ulteriori aiuti per le squadre delle due categorie propedeutiche.

Alcuni team manager, tra i quali Hervé Poncharal che gestisce la struttura satellite Tech3 KTM, ha definito questa soluzione come un “decreto salva-team”, necessario alla sopravvivenza delle squadre non ufficiali per quando riprenderanno le competizioni. Rimane ancora il dubbio su quando possa realmente avvenire ciò, poiché l’ottimismo mostrato da Carmelo Ezpeleta a Losail e dal presidente della FIM Jorge Viegas sta piano piano svanendo e c’è la concreta possibilità che il campionato 2020 non parta mai.

Fonte immagine: motogp.com


Da maggio P300.it non pubblicherà più su Facebook. Per restare aggiornato, segui il canale Telegram.

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

925FollowersFollow
1,678FollowersFollow
Motomondiale | Annunciate delle misure di sostegno per i team indipendenti 2
Alyoska Costantino
Sono Alyoska Costantino, per gli amici Aly. Ed è da quando avevo 6 anni che ho cominciato a vedere in televisione auto e motociclette sfrecciare a 300 km/h sui circuiti più belli di sempre. Weekend dopo weekend aumento la mia affinità col Motorsport, magari anche con categorie nuove da scoprire, specialmente con le due ruote che stanno diventando il mio pane. Pronto a dirvi le mie opinioni e ascoltare le vostre.

NEWSLETTER

Resta aggiornato su P300.it iscrivendoti alla nostra mailing list

ALTRI DALL'AUTORE