MotoGP | Wildcard con Honda a Motegi per Tetsuta Nagashima

Federico Benedusi - 2 Settembre 2022 - 10:15

Il nuovo recordman della pista di Suzuka, nonché vincitore della 8h, guiderà una RC213V ufficiale nel Gran Premio del Giappone


Dopo Takuya Tsuda in sella alla Suzuki, anche Honda ha deciso di utilizzare una wildcard per il prossimo Gran Premio del Giappone della MotoGP a Motegi. Sulla terza RC213V full-factory salirà un pilota divenuto alquanto simbolico per la Casa dell’Ala Dorata quest’anno, ossia Tetsuta Nagashima.

In un solo anno, il 30enne di Kanagawa ha scalato le gerarchie dei piloti giapponesi di Honda grazie ad una prestazione da grandissimo protagonista alla 8h di Suzuka, dominata sin dalle prove ufficiali. Nagashima ha segnato il nuovo record del leggendario circuito di Mie nella Top Ten Qualifying in 2:04.934, ripetendosi poi con il giro più veloce in gara e il successo finale in equipaggio con Iker Lecuona e Takumi Takahashi sulla CBR1000RR-R ufficiale #33.

Nagashima conta 87 Gran Premi nel Motomondiale, tutti in Moto2. Ha debuttato sempre a Motegi nel 2013 e la sua miglior stagione è stata quella del 2020, in forza al team Ajo Motorsport, iniziata con la sua unica vittoria iridata nel Gran Premio del Qatar e conclusa all’ottavo posto. Rimasto senza una sistemazione da titolare, Nagashima è stato ufficialmente ingaggiato da Honda ribadendo il suo valore al di fuori del Circus iridato.

Ecco le sue parole: “Correrò per la prima volta in MotoGP, è un sogno che coltivavo sin da bambino. Sarà solo una wildcard per una gara, ma darò assolutamente il massimo, mostrando con buoni risultati il mio apprezzamento nei confronti di HRC per avermi dato questa opportunità. Nella 8h di Suzuka è andato tutto bene, dai test alla gara che abbiamo vinto, quindi cercherò di portare questo periodo di forma fino al Gran Premio del Giappone. Sento di avere compiuto grandi progressi lavorando come tester per HRC quest’anno, spero che tutti possano apprezzare come guida Tetsuta Nagashima adesso. Darò il massimo, spero che tutti gli spettatori e i telespettatori possano sostenermi”.

Immagine copertina: HRC Media Center