MotoGP | Ufficializzate le sprint race dal 2023

Matteo Gaudieri - 20 Agosto 2022 - 12:14

Attraverso una conferenza stampa Dorna, IRTA e FIM hanno annunciato il nuovo format per il futuro

Numerose voci e indiscrezioni avevano avvolto il paddock di MotoGP in Austria, quest’ultima sede del Gran Premio ospitato dal Red Bull Ring. Tramite una conferenza stampa presieduta dal CEO Dorna Carmelo Ezpeleta, dal Presidente FIM Jorge Viegas e dal Presidente IRTA Hervé Poncharal, è stato annunciato l’ingresso delle sprint race a partire dalla prossima stagione. Un esperimento adottato dalla F1 nel 2021 e dalla SBK (la Superpole Race, ndr) nel 2019.

La sprint race sarà presente in tutti i weekend e, di fatto, raddoppieranno il numero di gare. L’evento si concentrerà al sabato pomeriggio e non stabilirà la griglia di partenza dell’appuntamento domenicale: l’utilità e l’importanza della qualifica resteranno immutate. Lunghezza e punteggio della corsa saranno la metà del consueto GP.

Jorge Viegas ha spiegato la necessità di implementare la sprint race per catturare più tifosi, ovviando ai sacrifici fatti tra 2020 e 2021 a causa della pandemia.

Seguiranno approfondimenti.

Immagine di copertina: ANSA