MotoGP | Tito Rabat scelto come sostituto di Martín a Jerez

MotomondialeMotoGP
Tempo di lettura: 2 minuti
di Alyoska Costantino @AlyxF1
21 Aprile 2021 - 15:21
Home  »  MotomondialeMotoGP

La squadra Pramac ha ufficializzato il pilota che prenderà il posto del madrileno in Andalusia. Per Rabat sarà un fugace ritorno in classe regina.


L’assenza di Jorge Martín dal Gran Premio di casa in Spagna era nell’aria già dopo il primo controllo medico effettuato, vista la gravità dell’incidente occorsogli a Portimão. La conferma è però arrivata solo in questi giorni, con anche il GP di Francia a Le Mans seriamente a rischio per lui.

Al suo posto, il team Pramac ha deciso di occupare la seconda sella della squadra MotoGP con Esteve Rabat, affiancandolo così a Johann Zarco nella gara di Jerez de la Frontera prevista il 2 maggio. Rabat, che ha lasciato la categoria prototipi lo scorso anno, debutterà quest’anno nel mondiale Superbike con la Ducati Panigale V4 R del team Barni.

Nel frattempo, però, per Rabat è giunto questo nuovo impegno, a cui ha deciso di non dire di no. Oltre che essere un buon allenamento in vista della stagione 2021 delle derivate di serie (la quale inizierà il 21 maggio ad Aragón), Tito potrà guidare una Ducati con un pacchetto tecnico elevatissimo; durante la sua carriera in MotoGP, Rabat ha sempre fatto affidamento a moto private e vecchie di un anno o più, sia mentre era col team Honda Marc VDS che con quello Ducati Esponsorama.

Per quanto riguarda il round di Le Mans, potrebbe essere invece Michele Pirro a prendere il posto di Martín, mentre Rabat tornerà a concentrarsi nel mondiale SBK.

Fonte immagine: Facebook / Barni Racing Team