MotoGP | Test Losail pre 2021, sintesi della quinta giornata

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Turno buttato per le condizioni della pista, troppo polverosa e piena di sabbia. Solo KTM e Honda in pista, miglior tempo per Petrucci (quasi cinque secondi più lento delle prove di ieri).

L’ultima sessione di test della MotoGP prima del tanto atteso avvio di campionato per il Gran Premio del Qatar sembrava promettere un altro po’ di azione e di temi di discussione, ma le condizioni della pista di Losail, la stessa dove si correrà il 28 marzo, non hanno affatto aiutato. Le sette ore di turno sono trascorse con una pista semivuota, a causa del forte vento, della tanta sabbia portata in pista e dello sporco sull’asfalto, che hanno reso impraticabile il tracciato.

Alla fine del turno, solo cinque piloti hanno concluso la quinta sessione con un tempo valido, seppur altissimo. In prima posizione troviamo Danilo Petrucci sulla sua nuova KTM RC16, seguito dalle Honda di Stefan Bradl e Takaaki Nakagami. Nonostante gli sforzi e la buona volontà, però, i tempi segnati sono quasi sulla soglia del 2:00, ovvero dai cinque ai sette secondi più lenti rispetto a quelli fatti segnare con condizioni ottimali durante le altre giornate. Dunque, la prima posizione della classifica combinata rimane ad appannaggio di Jack Miller su Ducati.

Alla fine dei conti, nella classifica troviamo solo KTM e Honda. Brad Binder è quarto e Pol Espargaró sulla RC213V ufficiale è quinto, ma come detto i tempi non sono per nulla indicativi. In merito a Honda, tra l’altro, le notizie più succulente sono arrivate dai social, con il via libera da parte dei medici a Marc Márquez per poter ricominciare ad allenarsi in moto.

Notizie anche in merito alle disposizioni sanitarie e mediche che verranno prese in Qatar, per il weekend del GP. Infatti, il governo qatariano ha deciso di rendere disponibile la vaccinazione a tutti i membri del paddock MotoGP, tra cui addetti ai lavori, meccanici, figure all’interno del paddock e, chiaramente, i piloti.

Si concludono così i test prestagionali della top class. Di certo non nella maniera esplosiva che si attendeva, ma ora che l’antipasto si è concluso ci si avvicina, sempre di più, alla portata principale: il Gran Premio del 28 marzo. Prima di ciò, però, si svolgeranno anche i test di Moto2 e Moto3.

Qui i risultati della sessione 5: https://resources.motogp.com/…/2021_QATAR_MotoGP…

Qui l’analisi dei (pochi) giri fatti: https://resources.motogp.com/…/2021_QATAR_MotoGP…

Infine, la classifica combinata di questi tre giorni finali: https://resources.motogp.com/…/2021_QATAR_MotoGP…

Fonte immagine: Twitter / Tech3 Racing

Avatar of Alyoska Costantino
Alyoska Costantino
Sono Alyoska Costantino, per gli amici Aly. Ed è da quando avevo 6 anni che ho cominciato a vedere in televisione auto e motociclette sfrecciare a 300 km/h sui circuiti più belli di sempre. Weekend dopo weekend aumento la mia affinità col Motorsport, magari anche con categorie nuove da scoprire, specialmente con le due ruote che stanno diventando il mio pane. Pronto a dirvi le mie opinioni e ascoltare le vostre.

P300 MAGAZINE

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE