MotoGP | Svelato il team RNF Racing, la nuova struttura di Razlan Razali

di Alyoska Costantino @AlyxF1
17 Settembre 2021 - 18:15

Rivelato il nome del team che sostituirà Petronas SRT, con Andrea Dovizioso come prima guida per il 2022. Razali: “Il team ribattezzato continuerà il vecchio programma”.


Era risaputo che il weekend del GP di San Marino a Misano avrebbe riservato discrete sorprese ed importanti notizie e tra queste era previsto anche l’annuncio di Razlan Razali in merito al team che condurrà dal 2022 insieme a Johan Stigefelt.

Poco fa è stato svelato il nome della nuova struttura, sorta dalle ceneri del Sepang Racing Team. Si chiamerà RNF Racing e la sua presenza in calendario è stata confermata per il prossimo quinquennio fino al 2026, allineandosi così alle altre squadre MotoGP, sia quelle ufficiali che quelle private.

RNF Racing correrà nella sola classe regina, proseguendo (non nel nome ma nelle intenzioni) sulla strada tracciata dalla squadra Petronas negli ultimi tre anni. Giovedì è stato anche annunciato il primo dei due piloti, ovvero Andrea Dovizioso.

Razali ha annunciato la novità con queste parole: “Per noi stato un viaggio burrascoso. Negli ultimi mesi abbiamo dato fondo a tutti i nostri sforzi per resettare, ribattezzare e rilanciare un team MotoGP più fresco e più forte. Vorrei ringraziare Carmelo (Ezpeleta, ndr) per la sua continua fiducia in me ad iniziare questo secondo capitolo con una nuova squadra ricostruita che competerà nella classe regina della MotoGP per i prossimi cinque anni. Per la stagione a venire, sotto la nuova entità di RNF MotoGP Racing, il team ribattezzato continuerà il vecchio programma che ci ha dimostrato al successo in passato. Le aspettative saranno alte e ci impegneremo a fondo per soddisfarle. Forti dell’esperienza che abbiamo acquisito e dei momenti salienti vissuti in passato, non vediamo l’ora che la stagione 2022 inizi con un team ancora più forte”.

Anche Carmelo Ezpeleta, CEO di Dorna, si è detto contento della notizia: “È un piacere continuare a lavorare e collaborare con una struttura guidata da Razlan Razali, sotto forma del nuovo RNF MotoGP Racing Team. Il nostro lungo rapporto di lavoro è stato emozionante sia per i fan che per la concorrenza. So che Razlan è molto preso da questo progetto e sono sicuro che continueremo a vedere grandi cose dal nuovo team, sia nella prossima stagione che oltre. Razlan è stato una grande risorsa per la famiglia MotoGP fin dai suoi giorni a Sepang e ha contribuito a far crescere lo sport in Malesia e in tutta la regione del sud-est asiatico in generale”.

Il nuovo team RNF ha ancora da risolvere alcuni punti cruciali prima del 2022, in primis la scelta del secondo pilota e poi anche la questione tecnica. Se “Dovi” salirà su una Yamaha presumibilmente semiufficiale, il pilota che lo affiancherà sarà probabilmente costretto a guidare una M1 con una vecchia specifica. Le voci parlano di due candidati principalmente: Darryn Binder, il quale balzerebbe dalla Moto3 alla MotoGP, oppure Marco Bezzecchi, attuale protagonista in Moto2 ma più indirizzato verso un’altra stagione con VR46.

Fonte immagine: motogp.com