MotoGP | Remy Gardner correrà al posto di Alex Rins al Sachsenring

MotoGP | Remy Gardner correrà al posto di Alex Rins al Sachsenring

MotoGP
Tempo di lettura: 3 minuti
di Tommaso Pelizza @pelizza_tommaso
3 Luglio 2024 - 10:38
Home  »  MotoGPMotomondiale

Yamaha ha chiamato Remy Gardner per sostituire Alex Rins, infortunatosi dopo il brutto highside al primo giro della gara di Assen

Un brutto highside alla partenza della gara lunga di Assen è costata ad Alex Rins la partecipazione al weekend di Sachsenring, lo spagnolo si è infatti operato (con successo) a causa di un infortunio al polso destro ed alla caviglia. Per sostituire Alex, Yamaha ha deciso di chiamare il pilota del team Superbike GYTR GRT Racing Remy Gardner, che l’anno scorso ha debuttato nella classe regina delle derivate a bordo della R1 clienti della casa di Iwata. Nel suo anno da rookie, il figlio d’arte (figlio di Wayne Gardner) ha ottenuto 156 punti, conquistando il 9° posto in classifica generale e battendo anche il suo compagno di squadra Dominique Aegerter, al tempo campione del mondo WorldSSP. Quest’anno ha invece ottenuto il suo primo podio nel mondiale delle derivate, giungendo 3° al traguardo in gara 2 ad Assen.

Gardner farà così ritorno in MotoGP, dopo il 2022 passato con il team KTM Tech3 che lo aveva promosso nella massima categoria dopo il mondiale 2021 vinto in Moto2 con Ajo. Durante quell’annata Remy ottenne solo 13 punti, faticando ad entrare nei 15 in diverse gare, e venne quindi messo alla porta dal team di Hervé Poncharal che, al tempo, decise di scaricare anche il suo allora compagno di squadra Raùl Fernandez.

Remy al Sachsenring guiderà una moto con una filosofia diversa rispetto alla R1 e, soprattutto, differente dalla RC16 con cui debuttò nella classe regina.

Seguono le dichiarazioni di team e pilota.

Massimo Meregalli, team director Monster Energy Yamaha MotoGP team:

Prima di tutto, permettetemi di dire che il team è sollevato che l’operazione di Álex sia andata bene e che le lesioni riportate nella caduta non siano più gravi. Gli auguriamo tutti una pronta guarigione e speriamo di riaverlo presto con noi”.

In secondo luogo, siamo grati a Remy Gardner e al team GYTR GRT Yamaha WorldSBK per aver accettato di unirsi a noi al Sachsenring con così poco preavviso. Siamo sicuri che sarà un’esperienza interessante per lui, ma il team farà tutto il possibile per farlo sentire benvenuto e supportato durante la ripida curva di apprendimento di questo weekend”.

Il Sachsenring è piuttosto particolare: è stretto e ha molte curve a sinistra. È difficile sorpassare lì, quindi un posto in Q2 è ancora più prezioso del solito. Ci aspettiamo che sarà impegnativo, ma intendiamo fare tutto il possibile per raccogliere quante più informazioni possibili prima della pausa estiva”.

Remy Gardner, #87 Monster Energy Yamaha MotoGP Team:

Prima di tutto, spero che Álex possa avere una pronta guarigione e gli auguro il meglio. Sono davvero entusiasta di questa sfida. Voglio solo dire ‘Grazie mille’ alla Yamaha per aver avuto fiducia in me per questo weekend. Lo userò come una grande esperienza per imparare. È una nuova moto, e tornare in MotoGP per una gara è sempre una bella esperienza, quindi non vedo l’ora di godermi il weekend, e sono estremamente felice per questa opportunità. Ancora una volta un grande ‘Grazie’ alla Yamaha”.

Immagine di copertina: grtracingteam.com

Leggi anche

Tutte le ultime News di P300.it

È vietata la riproduzione, anche se parziale, dei contenuti pubblicati su P300.it senza autorizzazione scritta da richiedere a info@p300.it.

LE ULTIME DI CATEGORIA
Lascia un commento

Devi essere collegato per pubblicare un commento.

COLLABORIAMO CON

P300.it SOSTIENE

MENU UTENTE

REGISTRATI

CONDIVIDI L'ARTICOLO
RICEVI LA NEWSLETTER
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
(puoi sempre iscriverti in seguito)
SOCIAL
Iscriviti sui nostri canali social
per ricevere aggiornamenti live