MotoGP | Raúl Fernández lascerà KTM ed il team Tech3 a fine 2022

Alyoska Costantino - 20 Agosto 2022 - 16:10

Nel weekend di casa per il marchio austriaco, Fernández ha comunicato il suo addio a Pit Beirer. Possibile approdo in RNF per il 2023.


A circa ventiquattro ore dall’annuncio del ritorno di Pol Espargaró nel team Tech3 brandizzato GasGas a partire dal 2023, KTM si ritrova a dover accettare anche la perdita di una delle proprie pedine in vista della prossima stagione MotoGP. 

Trattasi di Raúl Fernández, che ha comunicato la decisione e questa è stata riportata dallo stesso Pit Beirer in un’intervista con MotoGP.com: “Penso che ci sia stata un po’ di confusione sulla stampa e diverse cose sono state dette. Infatti ho avuto una bella e cordiale chiacchierata con Raúl e il suo manager. È successo a Jerez dove ci ha detto che se ne sarebbe andato. Quindi da quel momento abbiamo dovuto trovare la chiusura formale ma da Jerez è libero di parlare con altri team. Quindi non lo vedremo con KTM ma lui è sempre corretto nei confronti del team e faremo di tutto per lui fino all’ultima gara”. 

Una separazione che, a dirla tutta, era in aria da un anno esatto, ovvero da quando lo stesso Fernández, a fronte dell’approdo in MotoGP per il 2022 mentre era in lotta col compagno Remy Gardner per il titolo Moto2 2021, non si era detto entusiasta della scelta. Il #25 dovrà dunque guardarsi attorno e la destinazione più appetibile è il team RNF WithU, che dal prossimo anno sarà equipaggiato con le Aprilia RS-GP

KTM, dal canto proprio, dovrà scegliere il compagno di squadra di Pol Espargaró. Per quanto improbabile, è risaltata fuori l’ipotesi di un altro ritorno nella squadra francese, quello di Miguel Oliveira che pareva prossimo all’addio a KTM e che invece potrebbe unirsi al progetto GasGas. Valida anche l’ipotesi del rinnovo di Remy Gardner, come anche quella della promozione dalla Moto2 dei vari Augusto Fernández Guerra o Pedro Acosta. 

Fonte immagine: press.ktm.com