MotoGP | Presentate le Honda di LCR per la stagione 2022

La compagine di Lucio Cecchinello ha presentato, in ordine cronologico, la Honda Castrol di Álex Márquez e quella griffata Idemitsu di Takaaki Nakagami

Dopo la presentazione della squadra ufficiale avvenuta ieri, oggi è toccato a LCR Honda togliere i veli alle nuove RC213V del costruttore di Tokyo. La scuderia di Lucio Cecchinello è pronta a dare una svolta per tornare a occupare con insistenza le posizioni all’interno dei primi dieci, dopo due annate caratterizzate dalle difficoltà tecniche riscontrate da Honda.

Il primo dei due eventi si è tenuto alle 10:30 italiane. Il protagonista è stato Álex Márquez, con l’intero video incentrato sulle sue parole. Successivamente, è toccato al fondatore e proprietario Cecchinello intervenire mostrando la livrea. Tornando ad Álex, l’alfiere iberico fa parte della famiglia LCR dal 2021, dopo un 2020 da rookie passato tra le fila di Repsol Honda Team in cui è salito per ben due volte sul podio. La scorsa stagione è stata caratterizzata principalmente da alti e bassi, partendo dal 6° posto di Le Mans e il 4° posto di Portimao #2 fino alle cadute e ai numerosi ritiri, il doppio di quelli del compagno Nakagami.

La livrea non presenta aggiornamenti rispetto a quanto visto nel 2021. I tre colori principali, ossia verde Castrol, rosso Givi e blu HRC, dominano su una base bianca, quest’ultima colorazione la si può vedere in alcune parti della moto.

MotoGP | Presentate le Honda di LCR per la stagione 2022

La seconda presentazione, invece, si è tenuta alle 12:00 italiane. In questo caso è toccato a Takaaki Nakagami rivelare al mondo la livrea Idemitsu della RC213V. Lo svolgimento dell’evento non presenta nessun tipo di differenza da quello di Marquez: il giapponese è protagonista di un’intervista, con Cecchinello che mostra la colorazione del mezzo del suo alfiere al termine del video.

Nakagami ha messo la sua firma con LCR nel 2018, marcando così il suo debutto in classe regina dopo sei stagioni passate in Moto2. Il suo sodalizio con la compagine monegasca si è dimostrato di ottima fattura, con numerosi piazzamenti in top ten e il primo podio sfiorato in diverse occasioni. Il suo miglior anno è stato sicuramente il 2020, caratterizzato da ben due quarti posti, un quinto, una pole position (la prima in MotoGP, ndr) e il decimo posto finale, miglior Honda all’interno della classifica.

Lo schema della colorazione, a differenza della Honda Castrol, presenta una significativa differenza rispetto al passato recente di Idemitsu in MotoGP. Nella livrea è entrato prepotentemente il nero, che si può facilmente notare nella zona del serbatoio, del cupolino e sotto la sella del pilota.

MotoGP | Presentate le Honda di LCR per la stagione 2022

Lucio Cecchinello, Team Manager e Proprietario LCR Honda“Sono molto entusiasta di essere al via della nostra diciassettesima stagione in MotoGP insieme a Honda. Abbiamo una nuova moto con le ultime novità tecnologiche; abbiamo anche rinforzato la struttura della nostra squadra con più ingegneri e con l’introduzione di un Direttore Tecnico. Takaaki Nakagami correrà con noi per la quinta stagione consecutiva, sono sicuro che ha accumulato l’esperienza sufficiente per essere nel gruppo di testa, lottando coi migliori piloti al mondo. Abbiamo lavorato duramente quest’inverno, anche Álex Márquez si sta preparando intensamente. Non vediamo l’ora di affrontare questa nuova sfida.”

MotoGP | Presentate le Honda di LCR per la stagione 2022
MotoGP | Presentate le Honda di LCR per la stagione 2022

Immagini: Media pack LCR

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS