MotoGP | Miller positivo al Covid-19, slitta la presentazione della nuova Ducati

La positività al virus dell’alfiere australiano ha costretto la Casa di Borgo Panigale a schedulare la nuova data per togliere i veli alla Desmosedici GP22: 7 febbraio

In casa Ducati è stata riscontrata la positività al Covid-19 di Jack Miller. L’australiano, sottoposto a tampone il 19 gennaio, si trova in isolamento da asintomatico a casa sua in Australia, non potendo partire per l’Europa. Di conseguenza, la scuderia di Borgo Panigale è stata costretta a spostare la presentazione della nuova moto dal 28 gennaio al 7 febbraio. Di seguito il comunicato integrale:

“Jack Miller è risultato positivo al Covid-19 dopo essersi sottoposto ad un test molecolare mercoledì 19 gennaio, e non è potuto quindi partire per l’Europa per prendere parte allo shooting ufficiale del Ducati Lenovo Team 2022. Jack, che sta bene ed è asintomatico, è attualmente in isolamento a casa sua in Australia e si sottoporrà ad un altro tampone la prossima settimana. Per questo motivo la presentazione della squadra, originariamente prevista per il 28 gennaio, è stata posticipata al 7 febbraio.”

Immagine di copertina: media.ducati.com

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS

MXGP | GP Spagna 2022 – Anteprima