MotoGP | Michele Pirro sostituirà Martín sulla Ducati Pramac al Mugello

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Con Martín ancora fuori gioco a causa della caduta a Portimão, sarà il tester e pilota del CIV di casa Ducati a salire sulla Ducati GP21.


Le speranze di Jorge Martín di poter tornare per il Gran Premio d’Italia al Mugello del 30 maggio sono svanite quest’oggi. A causa dell’orrenda caduta compiuta a Portimão e delle successive operazioni chirurgiche, il campione del mondo 2018 della Moto3 non è ancora nelle condizioni fisiche necessarie a correre su una pista fisica e impegnativa come il Mugello.

A sostituirlo nel team Pramac sarà quindi Michele Pirro, pilota del team Barni Racing nel CIV e uomo di fiducia di Ducati, nonché perfetto conoscitore del circuito toscano dove ha fatto doppietta quest’anno nella categoria Superbike. Per Pirro era prevista in ogni caso la wildcard come terzo pilota di Ducati Corse, ma si è deciso d’iscriverlo come pilota sostitutivo e di risparmiarsi la carta della one-off per un altro GP.

Il ritorno in pista di Jorge Martín è stato invece posticipato al Gran Premio di Catalogna, previsto per il weekend del 6 giugno.

Fonte immagine: pramacracing.com

P300 MAGAZINE

MotoGP | Michele Pirro sostituirà Martín sulla Ducati Pramac al Mugello

Continua a seguirci

Avatar of Alyoska Costantino
Alyoska Costantino
Sono Alyoska Costantino, per gli amici Aly. Ed è da quando avevo 6 anni che ho cominciato a vedere in televisione auto e motociclette sfrecciare a 300 km/h sui circuiti più belli di sempre. Weekend dopo weekend aumento la mia affinità col Motorsport, magari anche con categorie nuove da scoprire, specialmente con le due ruote che stanno diventando il mio pane. Pronto a dirvi le mie opinioni e ascoltare le vostre.

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

MotoGP | Michele Pirro sostituirà Martín sulla Ducati Pramac al Mugello

Continua a seguirci