MotoGP | Luca Marini ed Enea Bastianini piloti Ducati Esponsorama per il 2021

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

I due rivali per il titolo della classe di mezzo, Marini e Bastianini, faranno coppia il prossimo anno in MotoGP in Ducati Esponsorama Possibile passaggio in SBK per Rabat.


Il team Ducati Esponsorama, che oggi si è anche unito con la struttura VR46 per quanto concerne la classe Moto3, ha annunciato la propria line-up 2021. Sarà una coppia tutta italiana. Uno dei due piloti, Enea Bastianini, era già stato comunicato con ampio anticipo dallo stesso pilota durante le interviste, mentre il secondo, Luca Marini, è stato ufficializzato quest’oggi. L’annuncio è arrivato durante la FP4 antecedente alle prove del Gran Premio d’Europa classe MotoGP; un annuncio che per molti, a dire il vero, non era poi così scontato.

Il ventitreenne di Urbino, ancora in lotta per il titolo Moto2 proprio contro Bastianini e altri piloti, è stato scelto a sfavore dell’ex-campione della Moto2 Esteve Rabat, che sulla carta avrebbe dovuto avere ancora un anno di contratto e che invece è stato convinto a farsi da parte, con prospettive future incerte. Una possibilità per lo spagnolo potrebbe essere la Superbike, insieme al team Barni.

Il fratellastro di Valentino Rossi ha commentato così il suo approdo alla classe regina: “Andare in MotoGP è il sogno che ogni pilota ha fin da bambino. Avere questa grande opportunità e poterla condividere con lo Sky Racing Team VR46, Esponsorama Racing e Ducati è ancora più bello. In questi anni con il Team ho accumulato tanta esperienza, sono cresciuto e ho centrato i primi risultati importanti. Siamo in una fase cruciale della stagione, continueremo a lavorare sodo per raggiungere il massimo obiettivo prima di affrontare insieme questo grande passo”.

GP Europa, l’anteprima

Raul Romero del team spagnolo ha accolto il #10: “Con l’accordo firmato oggi, continua la ristrutturazione tecnica e sportiva del team Esponsorama Racing che negli ultimi anni è passato dall’essere fanalino di coda della categoria a lottare per le posizioni che contano grazie l’arrivo di Johann Zarco e alla crescita di Tito Rabat.

Con il tempo abbiamo dimostrato che il lavoro paga e dobbiamo ringraziare i nostri partner come Ducati, Öhlins, Brembo insieme a tutti i nostri sponsor. Accogliere Luca Marini nel team l’anno prossimo insieme allo SKY Racing Team VR46, una delle squadre più forti e solide del campionato, è motivo di grande orgoglio. Abbiamo grandi aspettative per questo salto di qualità, l’obiettivo è continuare a dimostrare che siamo una squadra di riferimento nel campionato del mondo MotoGP”.

A coordinare questo approdo è stata anche Ducati, tramite il direttore sportivo Paolo Ciabatti: “Siamo molto soddisfatti da avere raggiunto questo accordo con Esponsorama Racing e lo Sky Racing Team VR46, grazie al quale Luca Marini potrà fare il suo esordio in MotoGP nel 2021. Luca ha dimostrato di essere uno dei piloti più veloci e competitivi in Moto2 e Ducati metterà a sua disposizione tutto il supporto necessario per accompagnarlo nel suo primo anno da rookie nella massima categoria.

Con questa decisione Ducati intende proseguire nella sua strategia tesa a valorizzare i giovani talenti che ha già portato “Pecco” Bagnaia, anche lui cresciuto nello Sky Racing Team VR46, ad esordire in MotoGP con Pramac Racing nel 2019 e a raggiungere un importante traguardo per il 2021: quello di vestire i colori della squadra ufficiale Ducati”.

Fonte immagine: Twitter / Ducati Corse

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

Avatar of Alyoska Costantino
Alyoska Costantino
Sono Alyoska Costantino, per gli amici Aly. Ed è da quando avevo 6 anni che ho cominciato a vedere in televisione auto e motociclette sfrecciare a 300 km/h sui circuiti più belli di sempre. Weekend dopo weekend aumento la mia affinità col Motorsport, magari anche con categorie nuove da scoprire, specialmente con le due ruote che stanno diventando il mio pane. Pronto a dirvi le mie opinioni e ascoltare le vostre.

ALTRI DALL'AUTORE