MotoGP | LCR conferma la sua presenza fino al 2026

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Il team LCR è il terzo a confermare la propria presenza nella Top Class per i prossimi 5 anni

La MotoGP continua a disegnare il proprio futuro. Dopo le conferme di KTM e Ducati, anche l’LCR Team di Lucio Cecchinello ha confermato la propria presenza nel campionato fino al 2026.

Il team LCR celebrerà proprio quest’anno il suo 25° anno nel motomondiale, avendo esordito nel 1996 in 125cc. Dopo l’esperienza in 250cc iniziata nel 2002, nel 2006 il team di Lucio Cecchinello inizia la sua avventura in MotoGP con Casey Stoner in sella alla loro Honda, anche lui all’esordio in MotoGP.

In questa stagione LCR schiererà due moto affidandole a Takaaki Nakagami e Alex Marquez, reduce dalla sua stagione di debutto in MotoGP con la Honda ufficiale. Oltre alla MotoGP, il team LCR sarà impegnato anche in MotoE, dove però il team italiano è ora alla ricerca di nuovi piloti dopo gli addii di Niccolò Canepa e Xavier Simeon.

Lucio Cecchinello ha commentato così questo accordo con IRTA e Dorna riguardo la loro permanenza in MotoGP: “Prima di tutto, vorrei cogliere l’occasione per esprimere la mia più profonda gratitudine a tutte le persone che hanno lavorato con il team LCR dal gennaio 1996, quando abbiamo ricevuto la nostra prima partecipazione al campionato del mondo come squadra! Non posso credere che siano passati 25 anni! Un quarto di secolo vissuto con i piloti LCR e il personale del team che lavorano a pieno ritmo in pista e credetemi, anche fuori pista! È un grande onore per me annunciare che LCR ha recentemente rinnovato con IRTA e Dorna, la sua partecipazione al contratto di classe MotoGP fino al 2026. Sono grato di poter continuare a competere nella categoria della classe regina per altri 5 anni e posso” Non vedo l’ora di iniziare un nuovo capitolo nella storia di LCR con entrambi i nostri piloti Taka e Alex su una moto ufficiale! A presto in pista e sicuramente molto presto in TV!”

Immagine: Twitter / LCR Team

ULTIMI ARTICOLI

MONOPOSTO by SAURO

Avatar of Daniele Botticelli
Daniele Botticelli
Classe 1997, laureato in Scienze della comunicazione e con una passione smisurata per il motorsport, il basket e la musica. Cresciuto sotto il mito di Valentino Rossi, Michael Schumacher, Alessandro Del Piero e Kobe Bryant. Poteva andare peggio no? Sono sempre alla ricerca di nuove leve, per raccontare le loro gesta e farvele conoscere ancor prima del loro arrivo sui grandi palcoscenici, questo perché ho sempre ammirato il nuovo che avanza

ALTRI DALL'AUTORE