MotoGP | Johann Zarco operato allo scafoide della mano destra

SEGUICI

Telegram | Canale News

Telegram | Gruppo Discussione

Twitter

Instagram

Il francese, a seguito del botto nel GP d’Austria, si opera e rischia di saltare la seconda gara al Red Bull Ring.


Le ultime giornate sono state piuttosto movimentate per Johann Zarco. Dal giorno della gara di Spielberg 1, teatro del bruttissimo incidente con Franco Morbidelli (e dove è stato posto come principale responsabile), il francese di Avintia Racing ha dovuto sottoporsi ad alcuni controlli lunedì, dato che il dolore al polso destro persisteva. La tac ha evidenziato una frattura dello scafoide della mano destra, la stessa frattura che ha subito Cal Crutchlow a Jerez nel primo Gran Premio della stagione MotoGP.

Per rimediare, Zarco ha deciso di programmare l’operazione per quest’oggi, a Modena. Riuscirà a tornare già domani in Austria, ma è da capire se le sue condizioni, secondo i medici della pista, saranno ideali per poter partecipare al GP di Stiria.

Johann ha rilasciato queste dichiarazioni: “Lunedì ho effettuato alcuni test al mio polso destro poiché sentivo ancora un po’ di dolore e ho rimediato una piccola frattura allo scafoide. Andrò in Italia per effettuare l’operazione il venerdì mattina, con un dottore che ha davvero una buona relazione con Ducati. Questo è il dottore che ha operato un sacco di volte i loro piloti. Poi torneremo in Austria, e sarò in autodromo giovedì per un meeting riguardo il colossale incidente avvenuto domenica. Se il feeling col polso sarà buono e il centro medico mi dichiarerà idoneo a correre proverò e vedrò se riesco a guidare la moto. Il vantaggio di questo weekend è che abbiamo già tutti i riferimenti della settimana precedente, perciò non è un grande dramma se dovessi perdere alcune sessioni e posso prendermi un ulteriore giorno per percepire se il mio polso è apposto. Ora la cosa principale è l’operazione e, dopo di quella, vedere se la mia sensazione migliora. Il team sta lavorando alla moto per prepararla e so che tutto sarà pronto se tornerò in sella alla moto. Forse ci sarà un po’ di pioggia, quindi anche questa è una chance perché con la pioggia abbiamo meno sforzo da fare sulla moto e per me sarà una chance davvero buona con la pioggia se posso correre senza eccessivi sforzi al polso”.

Né Avintia Racing né Ducati hanno menzionati possibili sostituti al francese, forse fiduciosi che Zarco possa stringere i denti e correre domenica.

Fonte immagine: motogp.com

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

CONDIVIDI

MotoGP | Johann Zarco operato allo scafoide della mano destra 2
Alyoska Costantino
Sono Alyoska Costantino, per gli amici Aly. Ed è da quando avevo 6 anni che ho cominciato a vedere in televisione auto e motociclette sfrecciare a 300 km/h sui circuiti più belli di sempre. Weekend dopo weekend aumento la mia affinità col Motorsport, magari anche con categorie nuove da scoprire, specialmente con le due ruote che stanno diventando il mio pane. Pronto a dirvi le mie opinioni e ascoltare le vostre.

ALTRI DALL'AUTORE