MotoGP | Jack Miller torna in KTM dal 2023: contratto biennale per l’australiano

Dopo essere stato vice-campione di Moto3 con la Casa austriaca, ora la rappresenterà in MotoGP lasciando il team Ducati factory


In uno stupendo caso di circolarità della vita, e in questo caso della carriera sportiva, Jack Miller ha firmato un contratto che lo legherà al team KTM ufficiale in MotoGP per le stagioni 2023 e 2024. Per il pilota australiano, che lascerà così il team Ducati factory dopo un biennio e in generale l’universo di Borgo Panigale dopo cinque stagioni, si tratterà di un ritorno in una struttura di riferimento di Mattighofen a distanza di nove anni.

Il 2014 fu l’ultimo anno di Miller in Moto3, una stagione in cui non mancò qualche rimpianto per la rimonta subita da Álex Márquez, poi campione del mondo, ma che in seguito lo ha visto salire direttamente in classe regina saltando il passaggio intermedio della Moto2. In quell’occasione il 27enne di Townsville gareggiò proprio con il team Ajo in sella ad una delle KTM storicamente meglio preparate del campionato.

Miller, che correrà nel team factory affiancando Brad Binder al posto di Miguel Oliveira, ritroverà inoltre la figura del team manager Francesco Guidotti, già suo riferimento ai tempi di Ducati Pramac.

Questo è il commento dello stesso Guidotti: “Con Jack al fianco di Brad il nostro team potrà contare su un’altra coppia molto competitiva. Conosco bene Jack, so come lavora e quello che può portare nel box. Credo che il suo carattere e il suo modo di guidare ci aiuteranno molto nello sviluppo della RC16, a questo stadio del progetto. Come Brad, anche Jack è un racer puro: trova il limite massimo in ogni condizione e con ogni pacchetto e dà sempre tutto per ottenere un risultato, questa è una qualità rara. Le prossime due stagioni saranno emozionanti!”.

Il direttore di KTM Motorsport, Peter Beirer, ha aggiunto: “Ovviamente conosciamo Jack sin dalla sua esplosione nel team di Aki Ajo in Moto3, è un grande piacere portare un pilota con le sue capacità nella nostra squadra MotoGP. Ci ha lasciato impressioni positive e siamo sempre restati in contatto. L’approccio e l’attitudine alle gare di Jack ci rispecchiano. Sono fiero del suo ritorno in KTM e rappresenterà una grande aggiunta alla nostra missione”.

Miller, che per motivi contrattuali non ha potuto rilasciare dichiarazioni, lascerà Ducati factory con un palmarès (al momento) di due vittorie e sette podi. Al Gran Premio di Catalunya, l’australiano occupa il nono posto nella classifica generale di campionato.

Immagine copertina: KTM

SHARE

SUBSCRIBE

ULTIME NEWS