MotoGP | GP Spagna 2023, Qualifiche: Aleix Espargaró guadagna la pole in condizioni difficili

MotoGPMotomondiale
Tempo di lettura: 2 minuti
di Francesco Gritti @franz_house_vg
29 Aprile 2023 - 11:58
Home  »  MotoGPMotomondiale

Aleix Espargaró partirà in prima posizioni nelle gare che comporranno il GP di Spagna. Il pilota di casa è riuscito a imporsi in condizioni miste, visto lo scroscio che ha bagnato il Q2 nei primi minuti della sessione

Le qualifiche del Gran Premio di Spagna sono state condizionate da risultati delle libere non convenzionali (che hanno condizionato molto i passaggi diretti alla Q2) e dall’incognita meteo.

Q1

In Q1 Francesco Bagnaia si riscatta dopo un venerdì estremamente difficile. Il campione del mondo in carica ferma il cronometro in 1.36.493″. Dietro di lui strappa il passaggio in Q2 Binder, su KTM, appena 48 millesimi più lento del ducatista.

Bezzecchi, leader del mondiale, è il primo degli esclusi. L’italiano del team Mooney VR46 non è riuscito a qualificarsi alla seconda fase nonostante il suo 1.36.578″, a 85 millesimi di secondo di distanza del compagno di marca numero #1. Fuori dal Q2 anche le Yamaha, con Morbidelli quattordicesimo e Quartararo sedicesimo. Di Giannantonio partirà in mezzo a loro.

Qui i risultati del Q1 di MotoGP.

Q2

La Q2 si apre con uno scroscio di pioggia atto a bagnare il circuito di Jerez, che, però, durerà solo pochi minuti. Già a metà sessione il cielo si è schiarito. Tutti i piloti scendono in pista con gomme da asciutto.

Il poleman di giornata è Aleix Espargaró, in grado di siglare 1.37.216″ sulla sua Aprilia. Gli avversari in prima fila, Miller, su KTM, e Martin, miglior Ducati al via, si trovano 2 decimi indietro. Ottima performance dei due promossi dal Q1. Binder e Bagnaia apriranno la seconda fila, seguiti a ruota dal collaudatore Pedrosa. Nakagami, unica Honda in sessione, partirà undicesimo.

Qui i risultati del Q2 di MotoGP.

Media: MotoGP.com


SITI PARTNERS

Parlando di Sport