MotoGP | GP San Marino 2020, Bagnaia (Ducati Pramac): “Gli ultimi due giri ho iniziato ad avvertire dolore alla gamba”

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Seguono le dichiarazioni di Francesco Bagnaia al termine del GP San Marino 2020

Leggi il resoconto del Gran Premio

Leggi la cronaca

“Quando sono arrivato a Misano il mio obiettivo era finire la gara.
Sabato durante le FP3 quando ho iniziato a pensare solo a guidare e non alla gamba ho visto che potevo spingere e provavo le stesse sensazioni di Jerez. Non sono partito benissimo e ho perso delle posizioni quindi ho dovuto ricucire il gap da Mir. Una volta superato Mir ho visto che ne avevo per andare a prendere il gruppo di testa.
Non ho più pensato a niente, solo a fare il mio primo podio in MotoGP nel GP di casa davanti ai tifosi. Gli ultimi gli ultimi due giri ho iniziato ad avvertire dolore alla gamba ma ho stretto i denti, sapevo che era fatta. Devo ringraziare il team e la mia squadra e Ducati perché se lo meritano davvero per il gran lavoro fatto. Non vedo l’ora di tornare in pista!

Immagine di copertina: Ducati Pramac Media Site

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

MotoGP | GP San Marino 2020, Bagnaia (Ducati Pramac): "Gli ultimi due giri ho iniziato ad avvertire dolore alla gamba" 1
Alyoska Costantino
Sono Alyoska Costantino, per gli amici Aly. Ed è da quando avevo 6 anni che ho cominciato a vedere in televisione auto e motociclette sfrecciare a 300 km/h sui circuiti più belli di sempre. Weekend dopo weekend aumento la mia affinità col Motorsport, magari anche con categorie nuove da scoprire, specialmente con le due ruote che stanno diventando il mio pane. Pronto a dirvi le mie opinioni e ascoltare le vostre.

ALTRI DALL'AUTORE