MotoGP | GP Portogallo 2020, Mir (Suzuki): “Dopo il contatto ho iniziato ad avere alcuni problemi con la moto”

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Seguono le dichiarazioni di Joan Mir (Suzuki) al termine del GP Portogallo 2020.

Leggi il resoconto del Gran Premio

Leggi la cronaca

“Non ho potuto fare molti giri quest’oggi, ma quelli che ho fatto me li sono davvero goduti! Voglio scusarmi con “Pecco” perché ha avuto la peggio dalla toccata che abbiamo avuto, e sono dispiaciuto per lui. Dopo il contatto ho iniziato ad avere alcuni problemi con la moto dal lato elettronica ed era impossibile per me finire la gara. Di certo troveremo il problema e ci lavoreremo per il futuro. E’ un peccato non aver potuto ottenere un buon risultato oggi, lo volevo per terminare al meglio, ma ovviamente sono comunque molto felice di aver vinto il titolo ed essere in grado di celebrare stanotte con il team e con Alex, che ha ottenuto il terzo posto nelle graduatorie”.

Immagine di copertina: Suzuki Media Site

P300 MAGAZINE

MotoGP | GP Portogallo 2020, Mir (Suzuki): "Dopo il contatto ho iniziato ad avere alcuni problemi con la moto"

Continua a seguirci

Avatar of Alyoska Costantino
Alyoska Costantino
Sono Alyoska Costantino, per gli amici Aly. Ed è da quando avevo 6 anni che ho cominciato a vedere in televisione auto e motociclette sfrecciare a 300 km/h sui circuiti più belli di sempre. Weekend dopo weekend aumento la mia affinità col Motorsport, magari anche con categorie nuove da scoprire, specialmente con le due ruote che stanno diventando il mio pane. Pronto a dirvi le mie opinioni e ascoltare le vostre.

P300 MAGAZINE

NEWSLETTER

ULTIMI ARTICOLI

GRUPPI AMICI

Telegram | Passione Motorsport

ALTRI DALL'AUTORE

P300 MAGAZINE

MotoGP | GP Portogallo 2020, Mir (Suzuki): "Dopo il contatto ho iniziato ad avere alcuni problemi con la moto"

Continua a seguirci