MotoGP | GP Italia 2021, Quartararo (Yamaha): “Volevo vedere che posizione avremmo ottenuto con l’holeshot device”

Seguono le dichiarazioni di Fabio Quartararo (Yamaha) al termine del GP Italia 2021.


Leggi la cronaca

“In breve, c’era un sacco di pressione emotiva quest’oggi. E’ stata una giornata fantastica per noi, ma era davvero difficile rimanere concentrati. Onestamente, non so come io sia riuscito a mantenere questo passo perché ogni giro che percorrevo, pensavo a Jason Dupasquier. Non è una cosa facile da fare, e penso che tutti i piloti abbiano guidato per lui. i miei pensieri vanno alla sua famiglia. Oggi la mia strategia era vedere che posizione avremmo ottenuto con l’utilizzo dell’holeshot device. Sono super contento di ciò, ero in seconda posizione alla prima curva. Ricordo il 2019, quando partivo secondo qui e penso di essermi ritrovato ottavo o nono alla prima curva. Perciò, oggi è stato fantastico arrivare alla prima curva in quarta marcia e in seconda posizione. Stavo guidando tranquillamente dietro Francesco Bagnaia, e quando l’ho visto cadere, volevo provare a guidare per cinque giri al massimo che potevo. Ma poi Johann Zarco mi ha superato, perciò mi sono detto “Devo effettuare delle manovre aggressive”. Prima di tutto per fargli perdere tempo e anche per aprire un gap. Pensavo “Se riesco a mantenere la prima posizione arrivando alla prima curva, sono apposto”, ed è ciò che è successo. Quindi, sono davvero contento della mia gara”.

Immagine di copertina: Yamaha Racing Media Site

SHARE

SUBSCRIBE

ULTIME NEWS