MotoGP | GP Francia 2022, Gara: continua il sogno di Bastianini, terza vittoria dell’anno. Bagnaia kappaò

Il riminese rilancia le proprie quotazioni in classifica, mentre Bagnaia sprofonda a -46 dopo un errore. Miller ed Aleix Espargaró a podio, Quartararo si accontenta del quarto posto.


Le Mans regala spesso e volentieri sorprese ed il GP Francia 2022 classe MotoGP non ha fatto eccezione. Per la terza volta quest’anno a vincere è stato Enea Bastianini, che dopo esser partito benissimo dalla quinta casella ha subito iniziato la lotta con i suoi compagni di marca ufficiali, prevalendo con quasi 3” di vantaggio sul traguardo.

E’ un successo che dimostra come anche in Europa il privatissimo team Gresini possa essere una minaccia anche per i big del campionato, visto che ora la “Bestia” è a soli otto punti dal leader del mondiale Fabio Quartararo. Il franco-siciliano avrebbe tanto voluto agguantare il podio (o addirittura la vittoria) davanti al pubblico di casa, ma una brutta partenza unita alle poche opportunità di sorpasso che offre il Bugatti Circuit hanno relegato il campione in carica al quarto posto.

A giungere a podio sono stati quindi Jack Miller ed Aleix Espargaró. L’australiano, per cui si sono sentiti dei rumor sul suo futuro in MotoGP poco prima dell’avvio, ha condotto una gara solida, guidando i primissimi giri e poi conservando la piazza d’onore. Per il pilota Aprilia, invece, è il quarto podio stagionale ed un altro terzo posto, il terzo consecutivo dopo Portogallo e Spagna.

La delusione più grande della gara è sicuramente Francesco Bagnaia. A lungo leader del Gran Premio, il torinese è incappato in una scivolata al Raccordement pochi secondi dopo esser stato superato da Bastianini, buttando al vento 20 punti che sarebbero stati preziosissimi in ottica iridata. Pecco scende così al settimo posto nella generale ed è a -46 da Quartararo, un distacco già troppo elevato dopo sette gare per poter pensare di lottare al meglio per il titolo mondiale.

Il #63 non è stato l’unico a compiere degli sbagli: i due piloti della Suzuki, Rins e Mir, sono usciti di scena anche loro per delle cadute (preoccupante quella di Rins, che ha tagliato sul ghiaione della prima esse ed è rientrato in piena traiettoria finendo a terra sul dislivello della 2), così come Jorge Martín. Il suo compagno Johann Zarco, invece, si è piazzato quinto per la gioia dei tifosi sugli spalti.

Sesta posizione per Marc Márquez, che si è concentrato sul portare a casa il risultato al termine di una gara comunque incolore, se non per i primissimi giri passati a battagliare con Quartararo. Un risultato che comunque rispecchia le difficoltà del “Cabroncito”, soprattutto nella guida di una Honda ben poco stabile su questo tracciato. Alle sue spalle ha terminato Takaaki Nakagami, mentre Pol Espargaró ha chiuso 11°.

Top ten conclusa da Brad Binder, Luca Marini e Maverick Viñales. In una gara ad eliminazione il sudafricano ha rischiato grossissimo in un contatto con Zarco perdendo le alette sinistre, ma è riuscito a terminare settimo davanti alla Ducati VR46 di “Maro” e alla seconda Aprilia. Punti anche per Bezzecchi (12°), Di Giannantonio (13°), Álex Márquez (14°) e Morbidelli (15°).

La generale piloti si accorcia per le prime tre posizioni: Quartararo conduce con 102 punti ed un vantaggio di quattro su Aleix Espargaró, che dopo il primo terzo del mondiale si può propriamente definire un contendente. Bastianini non è da meno essendo a -8 dal francese, mentre Zarco fa un balzo in avanti ed ha ora 62 punti, con un deficit di 40 dal connazionale. Stessa cosa per Miller, che col secondo posto va a quota 62 a sua volta e scavalca il compagno Bagnaia.

Il Motomondiale tornerà fra due settimane e lo farà da noi, al Mugello Circuit per il Gran Premio d’Italia. Una delle piste preferite di Quartararo in cui il francese spera di poter tornare sul gradino più alto del podio, ma anche tracciato di casa della Ducati e nel quale Bastianini dovrà cercare di mantenere lo stato di forma visto oggi, mentre Bagnaia dovrà cercare una ripresa ed evitare un errore come quello visto oggi o anche lo scorso anno proprio nella gara di casa.

Qui i risultati del GP Francia classe MotoGP e la classifica piloti aggiornata.

Fonte immagine: gresiniracing.com

SHARE

SUBSCRIBE

ULTIME NEWS