MotoGP | GP Emilia-Romagna 2021: è ancora pole per Francesco Bagnaia, Quartararo 15°

Quarta partenza al palo consecutiva per Bagnaia, lo affiancheranno Miller e Marini. Quartararo nelle retrovie per un giro cancellato.


Dopo le FP3 vi era il sentore che quella di oggi potesse essere la qualifica più importante della stagione. La griglia dello schieramento del GP Emilia-Romagna 2021 classe MotoGP avrebbe potuto dettare la situazione in vista della gara di domani e gli equilibri del campionato mondiale, e così è stato. Francesco Bagnaia, dopo aver superato la Q1 con autorevolezza, ha conquistato la sua quarta pole consecutiva e la quinta della stagione 2021 col tempo di 1:33.045, battendo di pochi centesimi Jack Miller e Luca Marini.

Come già visto per il GP di San Marino, le Ducati hanno dominato le prove ufficiali, mentre le Yamaha, per via dell’asfalto molto freddo, hanno sofferto moltissimo. Per Fabio Quartararo si è concretizzato lo scenario peggiore, con Bagnaia davanti e lui relegato in quinta fila col 15° tempo. Solo Franco Morbidelli, sesto, ha salvato la giornata della Casa dei Tre Diapason.

LA CRONACA – Q1

E’ raro vedere una Q1 con una lotta senza quartiere come quella che si profila sin dai primi minuti. I favoriti per il passaggio sono Bagnaia, Quartararo ed Iker Lecuona, che nella FP4 era stato il più veloce. Inizialmente lo spagnolo tiene il passo dei due favoriti al titolo, ma verso metà turno “Pecco” ed “El Diablo” cominciano una sfida emozionante a colpi di giri veloci martellanti, che dà ragione al pilota Ducati.

Nelle fasi finali la pista è molto veloce ma con ancora qualche insidia, che tradisce Binder, Pirro, Mir (la cui moto finisce pericolosamente nella via di fuga della Misano 2, addosso alle barriere) e Bastianini. Negli ultimi passaggi Álex Rins si accoda a Quartararo e gli ruba momentaneamente il secondo posto, ma nell’ultimo giro disponibile Lecuona si rifà su entrambi e si mette secondo alle spalle di Bagnaia. Fabio tenta un ultimo disperato tentativo di passare in Q2, ma chiude solo terzo a 1” dal rivale.

La situazione peggiora ancora ulteriormente per il francese con la cancellazione dell’ultimo tempo, fatto in regime di bandiere gialle. Fabio Quartararo partirà 15° domani, mentre Álex Rins ed Álex Márquez completeranno la quinta fila; 17° Maverick Viñales davanti ad Enea Bastianini, mentre si confermano le difficoltà del team Petronas con Andrea Dovizioso 21° sullo schieramento e Valentino Rossi 23°.

Q2

La Q2 si dimostra paradossalmente meno combattuta rispetto alla sessione precedente, nonostante inizi con qualche brivido: alla Variante del Parco Marc Márquez perde il posteriore e mette in scena un numero da circo per rimanere in sella alla moto, mentre Jorge Martín commette addirittura due scivolate. Il più veloce sin dall’inizio è Francesco Bagnaia che, forte della conoscenza dell’asfalto dalla sessione precedente, vola al comando con ampio margine, seguito dalla coppia KTM Tech3 Lecuona-Petrucci.

Il torinese decide, ad otto minuti dalla fine, di rientrare per mettere una gomma nuova, ma la scelta si trasforma in un azzardo poco proficuo poiché la nuova Soft al posteriore non riesce ad andare in temperatura in tempo. Questo permette a molti degli avversari di avvicinarsi, su tutti Jack Miller e la sorpresa Luca Marini, che si mettono secondo e terzo. Per fortuna di “Pecco” molti piloti (quali Petrucci, Lecuona e Márquez) incappano in delle scivolate e le bandiere gialle non permettono miglioramenti, permettendogli di mantenere la pole position. L’ultimo pilota in grado di migliorare è Johann Zarco, il quale però va largo sul cordolo del Carro e scivolando, rimanendo incastrato sotto con la parte destra del corpo; fortunatamente il #5 è illeso.

La prima fila vedrà quindi le tre Ducati di Bagnaia, Miller e Marini, mentre in seconda fila scatteranno Pol Espargaró, Miguel Oliveira e Franco Morbidelli, quest’ultimo sulla prima Yamaha. In terza fila scatteranno Marc Márquez, Iker Lecuona e Danilo Petrucci, mentre Zarco, Aleix Espargaró sono rimasti nel fondo della classifica Q2.

Qui i risultati della Q1, della Q2 e la griglia di partenza del Gran Premio della MotoGP di domani.

Fonte immagine: ducati.com

SHARE

SUBSCRIBE

TOP

LATEST

LEGGI ANCHE

F1

FEEDER SERIES

RUOTE COPERTE

RALLY

USA

FULL ELECTRIC

MOTOMONDIALE

SUPERBIKE/SSP

MOTOCROSS