MotoGP | GP Doha 2021: Fabio Quartararo trionfa in rimonta. Zarco leader del mondiale

MotoGPMotomondialeTop
Tempo di lettura: 2 minuti
di Francesco Carbonara @https://twitter.com/CarboKart_
4 Aprile 2021 - 20:41
Home  »  MotoGPMotomondialeTop

Quartararo regala a Yamaha la seconda vittoria in due gare. Zarco, 2°, balza in testa al campionato, chiudendo davanti ad un coriaceo Martín, 3°. Rins 4° precede Viñales, Mir 7° e protagonista di una dura lotta con Miller, 9°. Rossi chiude 16°


Fabio Quartararo è il vincitore del Gran Premio di Doha, classe MotoGP. Prestazione in assoluto crescendo quella dell’alfiere Yamaha, sottotono ed invischiato in lotte ai margini della top te per circa tre quarti di gara, esplosivo nell’inscenare una rimonta caratterizzata dai minimi comuni denominatori di scorrevolezza e gestione gomme: fattori che, alla lunga, hanno trionfato, esattamente come una settimana fa, sulle peculiarità motoristiche, armi a disposizione dei piloti Ducati.

Del pacchetto tutto di punta dei piloti di Borgo Panigale, sono ancora una volta gli alfieri Pramac a dominare la scena. Jorge Martín, poleman a sorpresa, confeziona e regala, al pubblico da casa ed al suo box, una gara assolutamente magistrale (3° al traguardo), condotta per larga parte in testa. Nel finale, però, deve cedere il passo a Quartararo ed al suo compagno di squadra, Johann Zarco, ancora una volta 2° e nuovo leader del mondiale.

Se Pramac esulta per un doppio podio che ha dello storico, il team ufficiale fa i conti con le difficoltà dei suoi piloti. Pecco Bagnaia chiude il gran premio 6°, non riscattando in toto una prima parte di gara sotto le aspettative; Jack Miller, invece, replica il poco onervole 9° posto di settimana scorsa, rendendosi protagonista di una condotta di gara molto nervosa, oltre che di due contatti piuttosto duri con Joan Mir, 7°.

Maverick Viñales non dà seguito allo stupendo stato di forma del primo appuntamento stagionale, cannando la partenza, rimontando bene ma risultando meno lucido del previsto nel piazzare i colpi decisivi. Trovano spazio tra i primi dieci un redivivo Brad Binder, 8° e miglior KTM, ed Aleix Espargaró, 10° e per metà gara a strettissimo contatto con la zona podio. Brilla ancora Enea Bastianini, 11°, davanti ad uno spento Franco Morbidelli. Miguel Oliveira chiude la zona punti, subito davanti a Valentino Rossi, autore di una piccolissima rimonta. Chiude, lontanissimo dal gruppo, Lorenzo Savadori.

MotoGP | GP Doha 2021: Fabio Quartararo trionfa in rimonta. Zarco leader del mondiale

Immagine: Monster Energy Yamaha MotoGP / Twitter