MotoGP | GP Catalunya 2020, Rossi (Yamaha Monster Energy): “Oggi ero al limite, perché ero dietro Fabio e non volevo perdere molto”

CONDIVIDI

SEGUI P300.it

Telegram | Canale News

Telegram | Discussione

Google News

Twitter

Instagram

Seguono le dichiarazioni di Valentino Rossi al termine del GP Catalunya 2020

Leggi il resoconto del Gran Premio

Leggi la cronaca

E’ un gran peccato, due errori di fila. E’ stato un incidente molto diverso da quello di settimana scorsa. A Misano avevamo fatto qualcosa di differente alla moto e tecnicamente non ero molto forte, non mi sentivo molto apposto, inoltre tra sabato e domenica non ero al 100%. Non mi sentivo granché bene. Questo weekend era molto differente, perché ero sempre competitivo. Stavo bene sulla moto, guidavo bene, e ho anche migliorato sessione dopo sessione. Questo è molto buono. Oggi ero al limite, perché ero dietro Fabio e non volevo perdere molto, volevo rimanere con lui. Sulle pieghe a sinistra è sempre pericoloso, specialmente alle basse temperature, e ho perso l’anteriore. E’ un gran peccato perché penso che avrei potuto lottare per la vittoria e di certo per il podio, era il nostro obiettivo. Quest’anno la mia velocità non è così male, ma sui risultati devo fare meglio. Abbiamo ancora molto gare prima alla fine della stagione, perciò il nostro obiettivo è di essere ancora competitivi a partire da Le Mans, lavorando bene ai box con il team e provando a rimanere al top.

Immagine di copertina: Yamaha Media Site

MONOPOSTO by SAURO

ULTIMI ARTICOLI

MotoGP | GP Catalunya 2020, Rossi (Yamaha Monster Energy): "Oggi ero al limite, perché ero dietro Fabio e non volevo perdere molto" 1
Alyoska Costantino
Sono Alyoska Costantino, per gli amici Aly. Ed è da quando avevo 6 anni che ho cominciato a vedere in televisione auto e motociclette sfrecciare a 300 km/h sui circuiti più belli di sempre. Weekend dopo weekend aumento la mia affinità col Motorsport, magari anche con categorie nuove da scoprire, specialmente con le due ruote che stanno diventando il mio pane. Pronto a dirvi le mie opinioni e ascoltare le vostre.

ALTRI DALL'AUTORE